Ventinovesima: tutto invariato (o quasi)

0
25 views

A Sorrento arriva per il Gallipoli la terza sconfitta consecutiva esterna: dominio della compagine di Simonelli che sigillano i tre punti con il rigore trasformato da Ripa a dieci minuti dalla fine. E se il passivo � soltanto di una rete, gran merito va a Geg� Rossi, sicuramente il migliore in campo tra i salentini. Con questo passo falso il Gallipoli perde terreno ma non troppo, grazie anche ai pareggi delle dirette concorrenti.

Chi non ne approfitta � il Crotone: allo Scida, contro la Paganese, dopo essere passati in vantaggio con Pacciardi in chiusura di primo tempo, i calabresi si lasciano rimontare a met� ripresa dal gol di Zarineh, il quale regala un importantisssimo punto alla squadra di Capuano in vista del rush finale per la salvezza. Adesso la squadra di Moriero � attesa da cinque difficili impegni e sar� diffcile mantenere i due punti di vantaggio sulla seconda.

Anche il Benevento viene bloccato in casa sul pari: a compiere l´impresa � il Foggia di Novelli, apparso in gran spolvero e autore di una gran partita. Ci pensa Troianiello con uno spettacolare gol a pareggiare l´iniziale vantaggio di Evacuo. Per i sanniti sfuma l´occasione di potersi avvicinare alla testa della classifica, mentre per i rossoneri continua la speranza di poter agganciare quella tanto ambita quinta piazza che significherebbe spareggio per la B.

Chi invece gioisce per questi passi falsi � la Cavese: i metelliani, pur soffrendo, vincono col Foligno e si rimettono in corsa quantomeno per la seconda piazza, essendo a soli tre punti dal Gallipoli. Risultato al sicuro gi� nel primo tempo con le reti di Favasuli e Tarantino. Ma nella ripresa c´� il ritorno degli umbri con Buscaroli che subito accorcia in apertura. Poi un assedio che fa tremare gli aquilotti fino alla fine, quando il triplice fischio regala sollievo e gioia.

Anche il Marcianise fa festa: vincendo con la Juve Stabia, la matricola targata Fusi � ormai sempre pi� vicina alla salvezza anticipata. Un gol per tempo, di Vanacore e del solito Innocenti, portano tre punti d´oro nel carniere gialloverde e inguaiano sempre pi� le vespe, ceh dopo il sussulto di una settimana fa, sono nuovamente a fare i conti con la disperata situazione di classifica.

Anche il Perugia riesce ad avere la meglio sulla Pistoiese, seppur con qualche sofferenza: i grifoni ci mettono impegno e riescono, in un finale al cardiopalmo, a strappare la vittoria anche grazie a un´incredibile ingenuit� del portiere arancione Bindi. Una vittoria che permette agli umbri di staccare quasi sicurmanete il biglietto della salvezza. La squadra di Torricelli � invece sempre ultima in classifica.

Ternana-Potenza ha offerto pochissime emozioni, con gli umbri che hanno ottenuto i tre punti senza strafare, in una gara in cui le due squadre hanno offerto poco spettacolo. Il gol partita, siglato in apertura, porta la firma di Di Deo. Per il resto, una timida ma sterile reazione lucana. Fere che fanno un bel balzo avanti in classifica e Potenza ancora in lotta per evitare l´ultima piazza.

Percara-Arezzo e Lanciano-Taranto, rinviate al 22 aprile, diventano a questo punto due gare fondamentali sia per la corsa ai playoff che per il discorso salvezza.

Nella foto, tratta da paganese.it, Zarineh festeggia il gol che permette alla Paganese di uscire indenne dallo Scida di Crotone.