Zaccheria off limits per i pescaresi

0
22 views

Ecco di seguito riportato il dispositivo con il quale il Prefetto della Provincia di Foggia ha vietato ai tifosi del Pescara di assistere alla gara Foggia-Pescara di domenica 18 gennaio p.v.:
Premesso che domenica 18 gennaio p.v. alle ore 14.30 � in programma presso lo stadio “Zaccheria” di Foggia l�incontro di calcio Foggia-Pescara valevole per il campionato di calcio Lega Pro 1^ Divisione girone B 2008/09, che � verosimilmente destinato a richiamare sugli spalti una rilevante presenza delle opposte tifoserie; vista la determinazione adottata dall�Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive nella seduta del 22 dicembre scorso, con la quale si rinvia l�esame delle problematiche di ordine e sicurezza pubblica legate alla gara Foggia-Pescara del 18 gennaio 2009, connotata da alti profili di rischio, al Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, per le valutazioni di competenza; vista la determinazione assunta in data 23 dicembre 2008 dal Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive con la quale, in relazione all�incontro di calcio in parola, si chiede allo scrivente, sentito il Questore, di valutare la possibilit� di adottare alcune prescrizioni indicate nella determinazione medesima; vista la nota del 24 dicembre 2008 con le quali il sig. Questore ha riferito che:
– l�incontro, particolarmente sentito da entrambe le tifoserie, � destinato a richiamare sugli spalti una rilevante presenza di spettatori provenienti anche dall�Abruzzo, in quanto i tifosi pescaresi notoriamente seguono sempre in gran numero la propria squadra in trasferta spostandosi, peraltro, in maniera disaggregata, con l�utilizzo, quindi, di numerosi automezzi privati;
– la gara � da ritenersi ad alto rischio di incidenti poich� fra le opposte tifoserie, animate da reciproca intolleranza, esistono da tempo accese rivalit� tant�� che a margine di tutti gli incontri disputatisi fra le due compagini nei precedenti campionati si sono determinate situazioni di particolare tensione, a fatica contenute dalle Forze dell�Ordine e non sfociate in pi� gravi incidenti solo grazie agli attenti servizi predisposti;
Rilevato che lo stadio di Foggia, che pur non avendo conseguito il favorevole assenso dell�agibilit� da parte della Commissione Provinciale di Vigilanza � stato, tuttavia, dichiarato “a norma” anche dall�Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, da ultimo, con determinazione del 30 settembre scorso, avendo i requisiti minimi di sicurezza conformi ai parametri di cui alla determinazioni del 21 agosto u.s., si colloca in pieno centro cittadino e presenta alcune carenze strutturali, che a breve saranno sanate essendo in via di completamento i lavori di adeguamento dell�impianto sportivo, le quali, unitamente ai disagi creati dagli stessi lavori in corso, incidono negativamente sotto il profilo dell�ordine e della sicurezza pubblica soprattutto per ci� che riguarda le aree di parcheggio ed i sistemi di separazione delle tifoserie all�esterno della struttura;
Ritenuto oppostuno, in relazione a quanto rappresentato dal Questore ed in conformit� all�orientamento espresso dal citato Comitato con la predetta determinazione, adottare particolari prescrizioni in occasione dello svolgimento dell�incontro di cui trattasi allo scopo di scongiurare possibili turbative per l�ordine e la sicurezza pubblica;
O R D I N A
in realzione ai motivi indicati in premessa, che qu� vengono integralmente richiamati per farne parte integrante del presente dispositivo, per l�incontro di calcio in programma presso lo stadio “Zaccheria” di Foggia per il giorno 18 gennaio p.v. con inizio alle ore 14.30, fra le squadre del Foggia e del Pescara dovanno essere osservate le seguenti prescrizioni:
1. eliminazione del “settore ospiti”;
2. vendita dei biglietti esclusivamente ai residenti nella provincia di Foggia.
Fonte: u.s.Foggia.it