19^ giornata Serie C girone C – Risultati, tabellini e classifica

0
147 views

La 19^ giornata viene disputata nella sua integrità, con importanti risultati maturati sui campi.

Risultati e tabellini della 19^ giornata del campionato di Serie C girone C

Avellino – Cavese 1-0
10′ Adamo

L’Avellino fa suo per 1-0 il derby campano contro la Cavese.
Decisiva la marcatura di Adamo al 10′ minuto, che batte con un diagonale Russo dopo un errore difensivo di Granata.

Avellino (3-5-2): Forte; Illanes, Miceli, Silvestri (89′ Rocchi); Ciancio, Adamo (62′ Carriero), Aloi, D’Angelo, Tito (89′ Baraye); Santaniello (63′ Fella), Bernardotto (63′ Maniero)
A disp.: Pane, Rizzo, De Francesco, Dossena, Errico
All.: Braglia
Cavese (3-5-2): Russo; Marzupio, De Franco, Granata (46′ De Vito, 80′ Favasuli); Senesi, Cuccurullo, Pompetti, Lulli (68′ De Paoli), Ricchi; Bubas (68′ Germinale), Calderini (85′ Gatto)
A disp: Bisogno, Paduano, Montaperto, Oviszach, Semeraro, Vivacqua
All.: Campilongo
Note – Ammoniti: Illanes, Aloi e Ciancio per l’Avellino; De Franco per la Cavese.

Bisceglie – Bari 0-1
87′ Antenucci (Bar)

Il Bari fa suo solo all’87’ il derby disputato a Bisceglie.
Match-winner è Antenucci, che batte Russo con un sinistro su assist di D’Ursi.

Bisceglie (4-4-2): Russo; Tazza, Priola, Vona, Giron; Padulano (77′ Vitale), Romizi (79′ Cittadino), Maimone (89′ Zagaria), Mansour; Sartore, Musso (77′ Rocco)
A disp.: Loliva, Spurio, De Marino, Altobello, Casella, Cecconi, Pedrini
All.: Bucaro
Bari (3-4-3): Frattali; Minelli, Sabbione, Perrotta (66′ Semenzato); Andreoni, Bianco, De Risio (83′ Lollo), D’Orazio (68′ Montalto); Marras, Antenucci, D’Ursi (81′ Citro)
A disp: Marfella, Fiory, Hamlili, Corsinelli, Simeri, Candellone
All.: Auteri
Note – Ammoniti: Romizi per il Bisceglie; De Risio e Sabbione per il Bari.

Catania – Foggia 2-1
15′ Dall’Oglio (Cat), 45’+1 Dell’Agnello (Fog), 51′ Piccolo (Cat)

Il Catania ritrova il successo battendo per 2-1 il Foggia.
Entrambe le squadre vanno in gol nella prima frazione, con Sarao ad aprire le danze al quarto d’ora – con un diagonale destro dopo assist di tacco di Sarao – e pareggio ospite con la zuccata di Dell’Agnello su sviluppi di corner.
Nella ripresa, Piccolo sigla il gol decisivo con un diagonale mancino imparabile per Fumagalli.

Catania (3-4-3): Confente; Sales, Silvestri, Tonucci; Calapai, Welbeck, Dall’Oglio (66′ Rosaia), Zanchi (65′ Biondi); Piccolo (87′ Izco), Sarao (79′ Reginaldo), Russotto (65′ Manneh)
A disp.: Martinez, Noce, Claiton, Pellegrini, Albertini, Maldonado, Vrikkis
All.: Raffaele
Foggia (3-5-1-1): Fumagalli; Anelli, Gavazzi, Galeotafiore (46′ Germinio); Kalombo, Garofalo (68′ Morrone), Salvi (85′ Raggio Garibaldi), Rocca (40′ D’Andrea), Cardamone (46′ Di Jenno); Curcio, Dell’Agnello
A disp: Vitali, Lucarelli, Pompa, Di Masi, Agostinone, Moreschini, Aramini
All.: Marchionni
Note – Ammoniti: Sarao e Sales per il Catania; Salvi, Kalombo, Dell’Agnello e D’Andrea per il Foggia.

Juve Stabia – Ternana 0-3
28′ Peralta (Trn), 43′ Suagher (Trn), 51′ Vantaggiato (Trn)

Non si ferma la corsa della Ternana che vince anche sul campo della Juve Stabia per 3-0.
Al 28′ Peralta sblocca il match battendo Tomei al termine di un’iniziativa personale, poi al 43′ il raddoppio giunge su una azione confusa in cui l’ultimo tocco pare sia da attribuire a Suagher. Nella ripresa, precisamente al 51′, Vantaggiato trova il tris con un destro sotto la traversa su assist di Peralta.

Juve Stabia (4-3-3): Tomei; Garattoni (46′ Lia), Troest, Allievi, Rizzo (66′ Codromaz); Berardocco, Vallocchia, Fantacci; Golfo (66′ Ripa), Romero, Orlando (79′ Guarracino)
A disp.: Lazzari, Russo, Mastalli, Bovo, Volpicelli, Oliva
All.: Padalino
Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi, Suagher, Kontek, Salzano; Damian (72′ Proietti), Paghera (81′ Palumbo); Peralta (62′ Partipilo), Falletti, Furlan (72′ Russo); Vantaggiato (81′ Torromino)
A disp: Vitali, Mammarella, Ferrante, Ndir, Raicevic, Laverone, Bergamelli
All.: Lucarelli
Note – Ammoniti: Rizzo, Fantacci ed Allievi per la Juve Stabia; Suagher, Defendi e Russo per la Ternana.

Monopoli – Catanzaro 1-1
55′ Soleri (Mon), 90′ aut. Piccinni (Ctz)

Pari e patta tra Monopoli e Catanzaro.
Accade tutto nella ripresa, con i biancoverdi che passano in vantaggio al 55′ con il gol di Soleri – abile a battere con la punta Di Gennaro al termine di un’azione personale – e falliscono al 78′ il terzo rigore consecutivo con Bunino che si fa ipnotizzare dal portiere ospite. A ciò si aggiunge lo sfortunato autogol di Piccinni al 90′, che batte l’incolpevole Satalino nel tentativo di anticipare Evacuo e regala il pareggio al Catanzaro.

Monopoli (3-5-2): Satalino; Riggio, Giosa, Nicoletti; Lombardo (65′ Tazzer), Paolucci, Vassallo (88′ Currarino), Piccinni, Zambataro (88′ Mercadante); Starita (74′ Bunino), Soleri
A disp.: Taliento, Arena, Fusco, Antonacci, Samele, Guiebre
All.: Scienza
Catanzaro (3-5-2): Di Gennaro; Riccardi (59′ Garufo), Fazio, Martinelli; Casoli, Verna, Corapi (59′ Evacuo), Baldassin (69′ Risolo), Contessa; Di Piazza (46′ Di Massimo), Curiale
A disp:
All.: Calabro
Note – Ammoniti: Riggio, Soleri, Giosa e Starita per il Monopoli; Casoli e Martinelli per il Catanzaro.

Paganese – Casertana 1-3
7′ rig. Diop (Pag)

L’altro derby campano di giornata se lo aggiudica la Casertana, che vince per 3-1 in rimonta sul campo della Paganese.
Illusorio vantaggio azzurrostellato che giunge al 7′, siglato su calcio di rigore da Diop, con Avella che intuisce ma non riesce ad evitare il gol.
Nella ripresa però i falchetti calano il tris: Castaldo trova il pareggio al 58′ sfruttando una spizzata di Konaté su cross di Del Gross; al 71′ Cuppone batte Campani sfruttando un altro assist aereo di Konaté; al 73′ Icardi batte nuovamente il portiere locale con un tiro angolato. 

Paganese (3-5-2): Campani; Mattia (75′ Scarpa), Schiavino, Cigagna; Carotenuto, Onescu, Benedetti (76′ Bonavolontà), Gaeta, Squillace; Diop (83′ Isufaj), Mendicino (67′ Cesaretti)
A disp.: Bovenzi, Fasan, Esposito, Sbampato, Perazzolo, Sirignano, Curci, Costagliola
All.: Di Napoli
Casertana (4-3-3): Avella; Hadziosmanovic (84′ Polito), Konaté, Carillo, Del Grosso; Izzillo, Santoro, Matese (54′ Castaldo); Icardi, Turchetta (79′ Buschiazzo), Cuppone (83′ Fedato)
A disp: Dekic, Zivkovic, Petruccelli, Setola, Valeau
All.: Guidi
Note – Ammoniti: Schiavino per la Paganese; Matese, Icardi e Del Grosso per la Casertana.

Palermo – Virtus Francavilla 1-2
37′ Valente (Pal), 67′ Castorani (VFr), 88′ Ciccone (VFr)

Il Palermo si fa rimontare e perde 2-1 in casa contro la Virtus Francavilla.
Vantaggio siciliano firmato al 37′ da Valente con un tiro dai 25 metri che batte Crispino. Nella ripresa però i pugliesi ribaltano la situazione: al 67′ Castorani finalizza l’assist di Vazquez ed a 2 minuti dal 90′ è Ciccone a battere nuovamente Pelagotti con un tiro a giro mancino che fa pendere l’ago della bilancia in favore dei pugliesi.

Palermo (4-3-3): Pelagotti; Accardi (88′ Santana), Somma, Lancini, Crivello; Odjer (87′ Saraniti), Palazzi (63′ Broh), Luperini; Kanouté (63′ Rauti), Lucca, Valente (78′ Silipo)
A disp.: Fallani, Doda, Corrado, Floriano, Marin, Peretti, Marong
All.: Boscaglia
Virtus Francavilla (3-5-2): Crispino; Delvino, Pambianchi, Caporale; Giannotti (39′ Castorani), Tchetchoua, Franco (79′ Zenuni), Di Cosmo (79′ Carella), Nunzella; Vazquez, Ciccone (90′ Mastropietro)
A disp: Costa, Sarcinella, Buglia, Sparandeo, Calcagno, Magnavita, Negro
All.: Trocini
Note – Ammoniti: Nunzella per la Virtus Francavilla.

Turris – Vibonese 1-1
33′ Plescia (Vib), 88′ Romano (Tur)

Pareggio per 1-1 tra Turris e Vibonese.
Calabresi in vantaggio al 33′ con il pallonetto di Plescia che batte Abagnale; pareggio campano firmato al minuto 88 da Romano con un colpo di testa su sviluppi di corner.

Turris (4-3-3): Abagnale; Lame (46′  D’Ignazio), Lorenzini (73′ Romano), Di Nunzio, Esempio; Signorelli (63′ Alma), Tascone (84′ Fabiano), Franco; Pandolfi, Longo (73′ Persano), Da Dalt
A disp.: Lanoce, Barone, D’Alessandro, Loreto, Esposito, Marchese, Giannone
All.: Fabiano
Vibonese (3-5-2): Marson; Sciacca, Redolfi, Bachini; Ciotti, Rasi, Tumbarello, Spina (88′ Ambro), Berardi (67′ Parigi); Plescia, Vitiello
A disp: Mengoni, La Ragione, Falla, Leone, Montagno Grillo, Riga, Di Santo, Mancino
All.: Galfano
Note – Ammoniti: Signorelli, Lame, Persano e Romano per la Turris; Plescia per la Vibonese.

Viterbese – Teramo 1-0
44′ Markic (Vit)

La Viterbese regola per 1-0 il Teramo.
All’ultimo respiro della prima frazione, Markic indirizza i 3 punti verso i laziali, insaccando il più classico dei tap-in su cross di Bensaja prolungato da Tounkara.

Viterbese (4-3-3): Daga; Baschirotto, Mbendé, Markic, Urso (60′ Bianchi); Salandria (83′ Rossi), Bensaja (84′ Besea), Palermo; Simonelli, Murilo (76′ Bezziccheri), Tounkara (83′ De Falco)
A disp.: Maraolo, Ricci, De Santis, E. Menghi, Sibilia, Galardi, Cappelluzzo
All.: Taurino
Teramo (4-2-3-1): Lewandowski; Tentardini, Diakité, Piacentini, Costa Ferreira; Arrigoni, Viero (71′ Mungo); Ilari (56′ Cappa), Bombagi, Santoro; Pinzauti (67′ Gerbi)
A disp: D’Egidio, Trasciani, Soprano, Di Francesco, Birligea, Di Matteo
All.: Paci
Note – Ammoniti: Palermo, Bensaja, Tounkara e Besea per la Viterbese; Tentardini, Ilari, Arrigoni e Diakité per il Teramo.

Ha riposato il Potenza

Classifica dopo la 19^ giornata del campionato di Serie C girone C

46 – Ternana#
38 – Bari#
31 – Avellino#
30 – Catania# (-2)
28 – Catanzaro*#, Teramo#, Foggia#,
27 – Turris#
24 – Palermo#
23 – Juve Stabia*#
22 – Virtus Francavilla#
21 – Vibonese#
18 – Casertana**#, Viterbese*#
17 – Monopoli#
16 – Potenza#
14 – 14 – Bisceglie*#
12 – Paganese#
8 – Cavese#
* – Una partita in meno
# – Ha già riposato

Calciofoggia.it è anche su Facebook! Metti “Mi piace” alla nostra pagina per rimanere sempre aggiornato!