Catania-Foggia: 2-1 risultato finale

0
374 views
Catania e Foggia si sfidano per la disputa del match valido per la 19^ giornata del campionato di Lega Pro, Serie C girone C

19^ giornata del campionato di Lega Pro, Serie C girone C: sul manto erboso dello stadio “Massimino”, il Catania ospita il Foggia.

Gli etnei sono reduci dalla sconfitta per 3-2 maturata in quel di Caserta, che ha posto fine ad una serie di otto risultati utili consecutivi (5 vittorie e 3 pareggi); i dauni sono invece in fascia positiva da 7 turni (4 successi e 3 segni X), ossia dalla sconfitta per 2-0 maturata in quel di Teramo.

Dirette dal Sig. Matteo Gualtieri di Asti, ecco le formazioni che scenderanno in campo dal 1′ minuto:
Catania: Confente, Sales, Silvestri, Tonucci, Calapai, Welbeck, Dall’Oglio, Zanchi, Piccolo, Sarao, Russotto. A disp.: Martinez, Noce, Claiton, Pellegrini, Albertini, Izco, Rosaia, Maldonado, Biondi, Manneh, Reginaldo, Vrikkis.

All.: Raffaele

Foggia: Fumagalli, Anelli, Gavazzi, Galeotafiore, Kalombo, Garofalo, Salvi, Rocca, Cardamone, Curcio, Dell’Agnello. A disp.: Vitale, Lucarelli, Germinio, Pompa, Di Masi, Raggio Garibaldi, Morrone, Agostinone, Di Jenno, Moreschini, Aramini, D’Andrea.

All. Marchionni

Catania – Foggia 1° tempo

Inizio gara. Padroni di casa in classica casacca rossoblu, ospiti in maglia bianca.

Al 7′ ammonito Salvi per gioco falloso.

All’8′ Silvestri con un tiro al volo sugli sviluppi di un calcio di punizione da posizione defilata colpiva la parte esterna della rete della porta difesa da Fumagalli.

AL 14′ PADRONI DI CASA IN VANTAGGIO. Dall’Oglio, liberato in piena area di rigore da un tocco volante di Sarao, dalla corta distanza non dava scampo a Fumagalli.

Al 19′ ammonito Sarao per gioco falloso.

Al 30′ Kalombo crossava rasoterra dalla destra, ma Confente in tuffo anticipava tutti.

Al 36′ Zanchi crossava dalla sinistra per Calapai che, con un colpo di testa, impegnava severamente Fumagalli che respingeva di pugno.

Al 38′ Rocca chiedeva il cambio per un problema muscolare. Al suo posto entrava D’Andrea.

Al 39′ Dell’Agnello s’involava sulla sinistra e crossava rasoterra per Curcio anticipato al momento della conclusione da un difensore che spediva la sfera in calcio d’angolo.

Al 43′ ammonito Kalombo per gioco falloso.

AL 45’+1′ PAREGGIO DEL FOGGIA. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Dell’Agnello anticipava tutti e con un preciso colpo di testa spediva la sfera in rete.

Neanche il tempo di rimettere la sfera in gioco. Finale della prima frazione Catania-Foggia 1-1.

Catania – Foggia 2° tempo

Inizio ripresa con doppio cambio per i rossoneri. Dentro Germinio e Di Jenno per Galeotafiore e Cardamone.

AL 51′ NUOVO VANTAGGIO DEI PADRONI DI CASA. Russotto lanciava Piccolo che entrava solo in area di rigore e con un diagonale non dava scampo a Fumagalli.

Al 53′ ammonito Dell’Agnello per gioco falloso.

Al 56′ ammonito D’Andrea per fallo di mano.

al 57′ Sugli sviluppi del relativo calcio di punizione dai venti metri, Piccolo impegnava Fumagalli che spediva la sfera in calcio d’angolo.

Al 62′ Curcio con una violenta conclusione dai venticinque metri impegnava severamente Confente che respingeva in tuffo.

Al 65′ triplo cambio per i padroni di casa. Dentro Rosaia, Biondi e Manneh per Dall’Oglio, Zanchi e Russotto.

Al 68′ nuovo cambio per il Foggia. Dentro Morrone e fuori Garofalo.

All’80’ nuovo cambio per il Catania. Dentro Reginaldo e fuori Sarao.

All’81’ Calapai al volo in diagonale lasciava partire un tiro che terminava sul fondo di un nulla.

All’82’ ammonito Sales per gioco falloso.

All’85’ nuovo cambio per il Foggia. Dentro Raggio Garibaldi e fuori Salvi.

All’87’ nuovo cambio per il Catania. Dentro Izco e fuori Piccolo.

Dopo 4′ di recupero il direttore di gara dichiara chiuso l’incontro. Il Catania batte il Foggia 2-1 e spezza la sua serie positiva.

Tabellino
Catania – Foggia 2-1

Reti: 14′ Dall’Oglio (Ct), 45+1′ Dell’Agnello (Fg), 51′ Piccolo (Ct)

Catania (3-4-3): Confente; Sales, Silvestri, Tonucci; Calapai, Welbeck, Dall’Oglio (65′ Rosaia), Zanchi (65′ Biondi); Piccolo (87′ Izco), Sarao (80′ Reginaldo), Russotto (65′ Manneh).

A disp.: Martinez, Noce, Claiton, Pellegrini, Albertini, Izco, Rosaia, Maldonado, Biondi, Manneh, Reginaldo, Vrikkis.

All.: Raffaele

Foggia (3-5-1-1): Fumagalli; Anelli, Gavazzi, Galeotafiore (46′ Germinio); Kalombo, Garofalo (68′ Morrone), Salvi (85′ Raggio Garibaldi), Rocca (39′ D’Andrea), Cardamone (46′ Di Jenno); Curcio; Dell’Agnello.

A disp.: Vitale, Lucarelli, Germinio, Pompa, Di Masi, Raggio Garibaldi, Morrone, Agostinone, Di Jenno, Moreschini, Aramini, D’Andrea.

All.: Marchionni

Arbitro: Gualtieri di Asti
1′ Assistente: Pompei Poentini di Pesaro
2′ Assistente: Teodori di Fermo
Quarto Ufficiale: Madonia di Palermo

Ammoniti: 7′ Salvi (Fg), 19′ Sarao (Ct), 43′ Kalombo (Fg), 53′ Dell’Agnello (Fg), 56′ D’Andrea (Fg), 82′ Sales (Ct)
Espulsi:

Recupero: primo tempo 1′; secondo tempo 4′.

Calciofoggia.it è anche su Facebook! Clicca qui e metti “Mi piace” alla nostra pagina per rimanere sempre aggiornato!