8^ giornata Serie C girone C – Risultati, tabellini e classifica

0
445 views

Anche l’8^ giornata del campionato di Serie C girone C risulta essere monca a causa dei rinvii di Catania-Vibonese e Palermo-Viterbese a causa di casi Covid.

Risultati e tabellini dell’8^ giornata del campionato di Serie C girone C

Casertana – Turris 2-4
9′ Giannone (Tur), 22′ Castaldo (Cas), 43′ Romano (Tur), 60′ Izzillo (Cas), 67′ rig. Franco (Tur), 70′ Pandolfi (Tur)

La Casertana torna al “Pinto” ma non ritrova il successo, perdendo 2-4 il derby con la Turris.
Ospiti per due volte in vantaggio con un gran mancino di Giannone al 9′ pareggiato dall’incornata di Castaldo al 22′, e con la zuccata di Franco al 43′ cui ha risposto al 60′ con un tiro al volo Izzillo. Poi però il rigore trasformato da Franco al 67′ ed il tocco sotto misura di Pandolfi al 70′, fanno pendere l’ago della bilancia in favore degli ospiti, anche perché la Casertana fallisce al 79′ il rigore del possibile 3-4 con Castaldo, ipnotizzato da Abagnale.

Casertana (4-3-3): Dekic; Buschiazzo (72′ Cuppone), Carillo, Ciriello (68′ Valeau), Setola; Bordin, Izzillo (69′ Varesanovic), Icardi; Cavallini (53′ Pacilli), Castaldo, Fedato (72′ Konaté)
A disp.: Zivkovic, Avella, Longobardo, Petito, De Sarlo, Matese, De Lucia
All.: Guidi

Turris (4-3-3): Abagnale; Esempio, Rainone, Di Nunzio, Loreto; Romano (75′ Lorenzini), Signorelli (46′ Fabiano), Franco; Giannone (63′ Tascone), Persano (67′ Pandolfi), Da Dalt
A disp.: Lanoce, Barone, Longo, Sandomenico, Marchese, Alma, Lame, D’Ignazio
All.: Fabiano
Note – Ciriello e Setola per la Casertana; Loreto per la Turris.

Catania – Vibonese (rinviata al 18 novembre)

Partita rinviata a mercoledì 18 novembre, a causa di numerosi casi Covid-19 nella rosa dei calabresi.

Foggia – Bari 1-0
42′ rig. Curcio (Fog)

Il Foggia fa suo il “Derby d’Apulia” contro il Bari grazie al calcio di rigore realizzato da Curcio al 42′ – dopo che la partita era stata sospesa per 5 minuti a causa di un black-out – e con “Satanelli” capaci anche di resistere nel recupero della ripresa in inferiorità numerica.

Foggia (3-5-1-1): Fumagalli; Germinio, Gavazzi, Agostinone (37’ Anelli); Kalombo, Rocca (75’ Raggio Garibaldi), Salvi, D’Andrea (64’ Vitale), Di Jenno; Curcio (75’ Baldé); Naessens (75’ Dell’Agnello)
A disp.: Sarracino, Di Masi, Gentile, Garofalo, Lucarelli, Aramini, Pompa
All.: Marchionni
Bari (3-4-3): Frattali; Celiento, Sabbione, Di Cesare; Ciofani (46’ Semenzato), Maita (78’ Hamlili), Bianco (61’ Lollo), D’Orazio (46’ Candellone); Marras, Antenucci, D’Ursi (61’ Citro)
A disp.: Marfella, Perrotta, Corsinelli, De Risio, Montalto
All.: Auteri
Note – Ammoniti: Germinio, Gavazzi, Salvi, Raggio Garibaldi e Dell’Agnello per il Foggia; Bianco e Sabbione per il Bari. Espulso: Salvi per il Foggia, per somma di cartellini gialli.

Juve Stabia – Bisceglie 1-0
85′ Fantacci (JvS)

La sfida tra i due ex difensori rossoneri di “Zemanlandia” Padalino e Bucaro vede uscire vincitore il foggiano di nascita.
Decide la partita il sinistro rasoterra di Fantaccia che batte un incolpevole Russo.

Juve Stabia (4-3-3): Tomei; Garattoni, Troest (74′ Berardocco), Allievi, Rizzo; Scaccabarozzi (81′ Vallocchia), Bovo (74′ Codromaz), Mastalli; Orlando (80′ Fantacci), Romero, Bubas (90′ Guarracino)
A disp.: Lazzari, Mulé, Volpicelli, Oliva
All.: Padalino

Bisceglie (3-4-3): Russo; De Marino, Priola, Vona; Pelliccia (63′ Zagaria), Cittadino (86′ Cigliano), Maimone, Giron; Vitale (86′ Lauria), Rocco (77′ Musso), Mansour (64′ Padulano)
A disp.: Sapri, Makota, Ferrante, Casella, Spurio, Tarantino, Altobello
All.: Bucaro
Note – Allievi per la Juve Stabia; Cittadino, Giron e Vitale per il Bisceglie.

Monopoli – Virtus Francavilla 1-3
29′ Zambataro (Mon), 37′ Sparandeo (VFr), 72′ Perez (VFr), 90’+1 aut. Bastrini (VFr)

Nell’altro derby pugliese di giornata, la Virtus Francavilla espugna per 1-3 il Veneziani di Monopoli.
Vantaggio locale con Zambataro al 29′ su assist di Paolucci dopo velo di Starita, acciuffati però degli ospiti con la finalizzazione di Sparandeo su sviluppi di corner. Nella ripresa, Bastrini prima si fa soffiare il pallone del 1-2 da Perez al 72′ e poi al 91′ insacca nella propria rete un cross basso sempre di Perez.

Monopoli (3-5-2): Menegatti; Sales (63′ Bastrini), Arena, Mercadante; Zambataro, Paolucci, Girono (71′ Guiebre), Piccinni, Nicoletti (72′ Arlotti); Marilungo (72′ Rimoli), Starita (57′ Montero)
A disp.: Pozzer, Oliveto, Antonacci, Nina, Lombardo, Santoro, Tazzer
All.: Scienza

Virtus Francavilla (3-5-2): Crispino; Delvino, Caporale, Sparandeo; Giannotti, Castorani (83′ Tchetchoua), Zenuni, Franco, Di Cosmo (80′ Nunzella); Perez, Mastropietro (57′ Ekuban)
A disp.: Costa, Pambianchi, Celli, Carella, Pino, Buglia, Calcagno, Puntoriere
All.: Trocini
Note – Ammoniti: Giorno, Piccinni, Sales e Montero per il Monopoli; Zenuni e Tchetchoua per la Virtus Francavilla.

Paganese – Teramo 1-2
22’ e 90’ Ilari (Ter), 56’ Guadagni (Pag)

La doppietta di Ilari permette al Teramo di espugnare il “Torre” di Pagani.
Il vantaggio abruzzese giunge al 22’ con la zuccata del trequartista in maglia numero 20. Dopo il pareggio campano di Guadagni al 56’ – che ribatte in rete dopo un’inziale respinta diLewandowski -, il gol-vittoria giunge al 90’ con Ilari che si fa trovare al posto giusto al momento giusto nel corso di una carambola.

Paganese (3-5-2): Bovenzi; Schiavino, Sirignano (84’ Perazzolo), Cigagna; Mattia (86’ Carotenuto), Onescu, Bonavolontà (78’ Bramati), Gaeta, Squillace; Guadagni, Scarpa
A disp.: Fasan, Esposito, Di Palma, Costagliola
All.: Erra

Teramo (4-3-3): Lewandowski; Lasik, Diakité, Piacentini, Tentardini; Mungo, Arrigoni, Ilari; Cappa (63’ Birligea), Pinzauti, Di Francesco (46’ Bunino)
A disp.: Valentini, Trasciani, Minelli, Celentano, Di Matteo, Iotti
All.: Paci
Note – Ammoniti: Guadagni e Bramati per la Paganese; Mungo, Diakité, Lasik e Cappa per il Teramo.

Palermo – Viterbese (rinviata a data da destinarsi)

Partita rinviata a data da destinarsi, a causa di numerosi casi Covid-19 nella rosa dei siciliani.

Potenza – Cavese 4-4
11′ Russotto (Cav), 25′ e 41′ Cianci (Pot), 37′ Di Somma (Pot), 60′ e 65′ Senesi (Cav), 67′ De Rosa (Cav), 81′ Baclet (Pot)

Scoppiettante 4-4 in Potenza-Cavese!
Ospiti in vantaggio al minuto 11 con il contropiede finalizzato da Russotto, ma i padroni di casa chiudono la prima frazione sul 3-1 grazie ai due gol di Cianci – in entrambi i casi su punizione al 25′ e 41′ – intervallati dal tap-in di Di Somma al 37′.
Nella ripresa però giunge l’incredibile ribaltone ospite, con le due marcature di Senesi (al 60′ tiro a giro con il mancino che bacia il palo prima di entrare e con un tiro dopo sponda di Nunziante al 65′) ed il diagonale di De Rosa al 67′, ma Baclet all’81’ riesce a salvare i lucani dalla sconfitta incornando il cross di Compagnon. Al 95′ la Cavese ha su rigore la possibilità di vittoria, ma il tiro di De Rosa impatta la traversa ed il match finisce in pareggio.

Potenza (4-2-3-1): Marchegiani; Coccia, Di Somma, Conson, Panico; Sandri, Coppola (86′ Fontana); Volpe (73′ Compagnon), Ricci (73′ Baclet), Costa Pinto (46′ Di Livio); Cianci
A disp.: Santopadre, Brescia, Viteritti, Romei, Iuliano, Iacullo, Boldor, Spedalieri
All.: Volini (Somma squalificato)

Cavese (4-3-3): D’Andrea; Nunziante (72′ Cannistrà), Marzupio, De Franco, Semeraro; Esposito (46′ Cuccurullo), Migliorini, De Paoli (62′ Zedadka); Senesi, Vivacqua (62′ De Rosa), Russotto (74′ Pompetti)
A disp.: Paduano, Vivace, Ricchi, Onisa, De Luca, Monaperto, Oviszach
All.: Modica
Note – Ammoniti: Conson, Cianci e Coccia per il Potenza; Semeraro, Marzupio e Cuccurullo per la Cavese.

Ternana – Catanzaro 5-1
17’ Partipilo (Ter), 35’ rig. Carlini (Cat), 52’ Falletti (Ter), 59’ Palumbo (Ter), 65’ Raicevic (Ter), 90’+3 rig. Ferrante (Ter)

Roboante 5-1 della Ternana sul Catanzaro.
Il primo tempo si chiude 1-1 con il tap-in di Partipilo al 17’ ed il pareggio su rigore di Carlini al 35’. Nella ripresa dilagano gli umbi, grazie al tiro di Falletti – deviato da Fazio – al 52’, il sinistro al volo su sviluppi di corner di Palumbo al 59’, la finalizzazione in contropiede di Raicevic al 65’ ed il rigore siglato da Ferrante nel terzo minuto di recupero.

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi, Boben, Kontek, Mammarella; Damian, Palumbo (78’ Salzano); Partipilo (79’ Peralta), Falletti (71’ Paghera), Torromino (68’ Furlan); Raicevic (68’ Ferrante)
A disp.: Casadei, Proietti, Vantaggiato, Russo, Suagher, Laverone, Frascatore
All.: Lucarelli

Catanzaro (3-5-2): Branduani; Fazio, Martinelli, Pinna; Garufo, Altobelli (30’ Verna), Corapi, Casoli, Contessa (30’ Di Massimo); Carlini (61’ Curiale), Evacuo (69’ Baldassin)
A disp.: Iannì, Di Gennaro, Cusumano, Salines, Riggio, Riccardi, Risolo
All.: Calabro
Note – Nessuna sanzione disciplinare per alcun calciatore.

Ha riposato l’Avellino

Classifica dopo l’8^ giornata del campionato di Serie C girone C

18 – Ternana
17 – Teramo*
14 – Bari#, Avellino#*, Turris*
13 – Juve Stabia
9 – Vibonese*#
8 – Catanzaro*#, Monopoli#, Virtus Francavilla
7 – Bisceglie*#
6 – Catania*#, Foggia**, Viterbese*, Potenza*, Paganese
5 – Cavese*
3 – Casertana*#
1 – Palermo****

* – una partita in meno
** – due partite in meno
**** – quattro partite in meno
# – ha già riposato

Calciofoggia.it è anche su Facebook! Metti “Mi piace” alla nostra pagina per rimanere sempre aggiornato!