Akragas-Reggina 2-2: Marino croce e delizia

0
31 views

Gara molto vivace sin dai primi minuti con una leggera prevalenza territoriale della Reggina. Dopo alcune conclusioni senza esito particolare, � l�Akragas che in contropiede trova il vantaggio con Marino.
Lメazione si sviluppa su calcio dメangolo pennellato da Longo che
trova Marino alla devizione di testa.
Raggiunto il vantaggio l�Akragas si contrae consentendo agli ospiti di sviluppare diverse azioni d�attacco, A conclusione di una di queste, scaturisce il calcio di rigore. E� Coralli a creare un p� di scompliglio in area e si procura il penalty. Dal dischetto realizza lo stesso.
LメAkragas si scuote e in un azione di contropiede insistente, nuovamente con Marino gonfia la rete avversaria. Il primo tempo si chiude con la compagine dei templi in vantaggio per 2 ヨ 1.

Nel secondo tempo Marino protagonista dei colori biancazzurri viene espulso all�inzio del secondo tempo. Akragas in inferiorit� numerica, viene sottoposto, ad assalti costanti della Reggina, che trova la rete del pari a sei minuti dalla fine.

AKRAGAS-REGGINA 2-2

SS AKRAGAS: Pane, Scrugli, Zanini, Pezzella, Marino, Carillo, Carrotta, Salandria, Gomez (80メ Garcia), Longo (64メ Salvemini), Cocuzza (Riggio) All. Di Napoli

REGGINA: Sala, Gianola, De Francesco, Coralli, Oggiano, Botta, Kosnic, Porcino, Cane (71メ Maesano), Bangu (46メ Knudsen), Possenti (77メ Tommasone) All. Zeman

Arbitro: Chindemi di Viterbo ヨ Assistenti: Rossi di Novara e Biava di Vercelli

RETI: 15メ Marino, 34メ Coralli (rig.), 41メ Marino, 87メ De Francesco,

Ammoniti: Sala, Botta, Possenti, Zanini, Salandria.

Espulso: Marino per fallo da ultimo uomo. Recupero: 2メpt, 5メst

NOTE: Giornata calda, spettatori 1.689 compresi gli abbonati. Presente un centinaio di tifosi della Reggina.

fonte: agrigentosport.com