Al Bentegodi a “testa alta” per cercare una vittoria storica

0
136 views

5 Agosto 2018… segna Gori, il Foggia riduce lo svantaggio con il Catania in Coppa Italia, � 1-2. La squadra di Grassadonia sembra tenere in mano il pallino del gioco, i tifosi ci credono e si proiettano con la mente alla sfida del prossimo turno con l´Hellas Verona. Sarebbe la terza volta consecutiva nelle ultime Tim Cup che si affrontano gli scaligeri, “ma questa volta � diverso, giocheremo in casa e non perderemo ancora una volta in quel maledetto stadio” � cos� la pensano molti tifosi foggiani prima del terzo goal ospite, che chiude la gara.

11 Maggio 2019 il Bentegodi non si potr� evitare, anzi, sar� la battaglia pi� importante dell´anno e la combatteremo proprio l�, dove non abbiamo mai vinto… 22 incontri disputati, 13 sconfitte e 9 pareggi. Per poter sperare di restare aggrappati alla categoria con le nostre sole forze, questa volta dobbiamo vincere e sfatare il tab� Bentegodi a “testa alta“.

Le ultime 4 gare ufficiali al Bentegodi in ordine cronologico:

Lega Pro campionato 2007-2008: Il Foggia di Nanu Galderisi proveniva da 5 vittorie consecutive in campionato, prima di impattare 1-0 con il goal di Minetti al 32´;
Lega Pro campionato 2009-2010: La squadra di Porta e Pecchia alla prima giornata di campionato, nel caldo di Agosto, erigeva un muro difensivo davanti alla porta difesa dal portiere Milan, resistendo ai continui attacchi dei giallobl� per 90 minuti, portando a casa il risultato di 0-0;
Tim Cup 2015-2016: Dopo la precedente vittoria al San Nicola di Bari, i rossoneri di mister De Zerbi impressionarono anche al Bentegodi, Loiacono port� avanti il Foggia 0-1 concludendo dopo uno schema su calcio di punizione ben eseguito, poi vennero fuori la fisicit� e la differenza di categoria degli scaligeri che si imposero per 3-1 con le reti di: Halfredsson, Toni e Jankovic;
Tim Cup 2016-2017: La sorte accoppia nuovamente le due squadre in questa competizione, in quella che sar� l´ultima panchina ufficiale di Roberto De Zerbi al Foggia Calcio prima dell´arrivo di Giovanni Stroppa. Anche stavolta i satanelli passano in vantaggio con un goal siglato al 19´ da Tony Letizia e poi vengono raggiunti e superati dalle realizzazioni di Luppi al 39´ e Simone Ganz al 77´. Con pi� di mille sostenitori sugli spalti, i Dauni vengono nuovamente eliminati dalla competizione con il risultato finale di 2-1.

Foto: Antonello Forcelli. Articolo a cura di: