Camporese: “Cremonese squadra tosta ma se giochiamo come sappiamo…”

0
32 views

Dopo la sconfitta contro l´Empoli nel recupero di Pasquetta il Foggia riprende gli allenamenti in vista della trasferta di Cremona. Nella consueta conferenza stampa infrasettimanale arriva Michele Camporese. Queste le parole del difensore rossonero: “Sapevamo che l´Empoli � una squadra forte sia individualmente che collettivamente, e lo ha dimostrato, anche sfruttando alcuni nostri errori, ma ci� non toglie che ha grandi qualit�, tanto � vero che � prima in classifica. Personalmente vorrei tanto poterla rigiocare subito perch� sono convinto che si potrebbe fare meglio di quanto abbiamo fatto due giorni fa. In realt� poi non c´� stata tutta questa grande differenza dal punto di vista delle occasioni, dato che anche noi ne abbiamo avute, solo che non siamo stati bravi a sfruttarle mentre loro lo hanno fatto. La classifica? Ad oggi siamo nella posizione che ci meritiamo, il destino ce lo scriviamo noi, se riusciremo a fare qualche buon risultato possiamo puntare verso l´alto, mentre con qualche risultato negativo ci potremo ritrovare a dover faticare un po´ per raddrizzare una situazione difficile. Questo campionato non � affatto mediocre e i punti servono sempre, quindi a volte anche un pareggio diventa un buon risultato di cui ci si pu� accontentare qualora non sia possibile vincere la partita.
Noi dobbiamo limare i nostri errori e riprendere a fare risultati come prima. Soprattutto dobbiamo tornare a fare risultato in trasferta, lavorando per raggiungere l´obiettivo prefissato.
I problemi societari? Non ci pensiamo, noi ci preoccupiamo solo del campo e delle partite da giocare. Il mio bilancio personale? Beh, i gol presi sono tanti e non mi era mai capitata in carriera una stagione come questa, con tutti questi gol subiti, ma il nostro modo di giocare, cos� propositivo e offensivo, ci porta ad essere pi� esposti agli attacchi avversari e a subire un po´ di pi�. Magari altre squadre sono diverse, giocano pi� chiuse e prendono meno gol, ma ne segnano anche pochi.
La Cremonese? Anche se non sta attraversando un buon momento rimane una squadra tosta da affrontare. Ma non voglio pensare pi� di tanto alla Cremonese perch� secondo me il vero avversario da temere siamo noi stessi, abbiamo dimostrato che quando riusciamo a giocare come sappiamo, e troviamo la compattezza che negli ultimi tempi � venuta a mancare, possiamo ottenere grandi risultati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui