Capobianco ai tifosi:”Non costringeteci a lasciare”

0
13 views

La sconfitta di Lanciano ha lasciato il segno. La tifoseria non ha gradito i cinque gol subiti a Lanciano ed ha canzonato la squadra durante l�arco di tutta la partita disputata questo pomeriggio allo Zaccheria. A questo si unisce un “murales” sulle mura dello stadio ed una contestazione mirata ad alcuni calciatori. Una situazione che ha indotto il presidente dell�u.s. Foggia Tullio Capobianco ad intervenire per chiarire la posizione della societ�:”Non tollereremo atti di intimidazione rivolti ai calciatori. Alcuni hanno subito questo tipo di situazione e potrebbero chiedere di lasciare Foggia. Noi vogliamo portare avanti questo campionato in cui possiamo ancora dire la nostra, ma siamo al contempo pronti a lasciare tutto a partire dalla prossima stagione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui