Novelli ai tifosi:”Vi capisco, ma pensiamo alla Ternana”

0
23 views

Giocare contro un avversario forte ed assetato di punti � difficile. Se poi agli avversari si sommano le pressioni dello stadio in contestazione una partita difficile pu� diventare una gigantesca montagna da scalare.

CLIMA PESANTE – Capobianco ha fiutato aria di tormenta e prima che una valanga travolga definitivamente la squadra � intervenuto per mettere in chiaro la posizione della societ�: basta intimidazioni altrimenti sar� accelerato il processo di abbandono da parte della propriet�. Una posizione, per bocca dello stesso presidente, condivisa da tutti ed otto i soci. Se da un lato la dirigenza mostra insofferenza, dall�altro Novelli mantiene la calma esprimendo anche parole di comprensione per i tifosi. �Noi rispettiamo le opinioni di tutti. I tifosi sono arrabbiati ma � anche capibile. Chi gioirebbe mai dopo una sconfitta? Loro sono innamorati della squadra e la partita della domenica � uno sfogo piacevole dopo una settimana di lavoro�.

DIFFICOLTA� – Svestiti i panni del padre di famiglia Novelli indossa quelli pi� �freddi� del tecnico, passando dalla comprensione all�evidenziazione dei pochi lati buoni mostrati dal Foggia, come ad esempio la reazione avuta nella ripresa, la rimonta quasi completata e mancata solo per gli errori sotto porta degli attaccanti. Se Del Core avesse segnato il 3-3 come sarebbe andata la storia? �Abbiamo sbagliato completamente il primo tempo �dice il tecnico- ma nella ripresa siamo riusciti ad alzare i ritmi creando difficolt� agli avversari. Il calcio � cambiato ed oggi anche l�Inter o il Milan con le qualit� che hanno sono costrette a vincere con un gol di scarto contro avversari molto pi� deboli. Se le incontrano queste squadre anche il Foggia purtroppo pu� avere difficolt� contro formazioni con un blasone pi� piccolo. Non potremo mai battere ed ammazzare tutti gli avversari perch� non siamo una squadra di fenomeni, ma cos� come non eravamo fenomeni quando vincevamo, ora che i risultati non arrivano non siamo sicuramente dei brocchi�.

TERNANA – La preoccupazioni del tecnico sono gi� dirette verso la prossima giornata di campionato, l�ennesima battaglia di una guerra che durer� altri cinque mesi. Novelli chiede ai tifosi sostegno: �Se le difficolt� arrivano dall�interno del nostro ambiente facilitiamo solo il compito degli altri. Noi come squadra non possiamo permetterci di fare polemica ma dobbiamo andare avanti, anzi, dobbiamo innanzitutto rispondere alle critiche con il lavoro per poi rivolgere tutta la nostra rabbia accumulata per una settimana sull�avversario. La Ternana rappresenta per noi un ostacolo durissimo. Verr� qui a chiudere tutti gli spazi con un organico costruito per andare in serie B. Io per� non mi preoccupo perch� vedo la squadra molto concentrata, vogliosa e determinata. Siamo incazzati ma dobbiamo essere bravi a resistere alle pressioni che domenica ci pioveranno addosso�.

PARTITELLA – Questo pomeriggio il gruppo sosterr� ad Ordona una partitella di quarantacinque minuti contro la berretti. Scenderanno in campo i calciatori non impiegati ieri nel match di coppa. Anche questa partitella sar� seguita in diretta da Calciofoggia.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui