Catanzaro-Cosenza 0-3: i lupi espugnano il Ceravolo, esordio da dimenticare per i giallorossi

0
21 views

Esordio in campionato da ricordare per il Cosenza di Roselli, stato dメanimo opposto per un Catanzaro sconfitto 3 a 0 tra le mura amiche nel derby calabrese che ha aperto la stagione. Dopo un primo tempo conclusosi a reti bianche, in avvio di ripresa il Cosenza con un secco uno-due ha steso la formazione di Spader, troppo distratta sui calci da fermo.
Statella il primo a provarci poco dopo il ventesimo, conclusione bloccata senza problemi da Grandi. Al �26 la risposta del Catanzaro con Giovinco, tiro dalla distanza che si perde a lato. In chiusura di frazione ghiotta occasione per i rossobl�, oggi in maglia bianca: sugli sviluppi di un calcio di punizione Gambino di testa manda di un soffio a lato. Cosenza che inizia a prendere il comando del gioco, negli ultimi 120 secondi del primo tempo lupi per due volte ancora vicini allo 0-1. Su palla persa da Grandi in area di rigore, Gambino e D�Anna non riescono a superare il portiere avversario, ancora Gambino pericoloso prima dell�intervallo.
La ripresa si apre come si era chiuso il primo tempo, ovvero con un Cosenza deciso alla ricerca del vantaggio. La formazione di Roselli concretizza la supremazia e tra lメ8 e lメ11 decide il derby grazie a due gol fotocopia. Due corner, due gol, il Catanzaro si fa sorprendere colpevolmente da due colpi di testa, rispettivamente di Caccetta e Gambino. Catanzaro al tappeto e incapace di reagire in modo concreto, i giallorossi non riescono a costruire nitide occasioni utili per riaprire la partita, il Cosenza ne approfitta e chiude definitivamente i giochi ancora con Caccetta e ancora con un colpo di testa.
Si chiude cosi un derby choc per il Catanzaro, i circa 6 mila spettatori presenti al Ceravolo sorpresi dall�avvio cosi negativo della formazione allenata da Spader. Al triplice fischio esplode la contestazione dei tifosi nei confronti di squadra e societ�, � solo la prima giornata ma per il Catanzaro la situazione si fa gi� complicata. Ride invece il Cosenza di Roselli, il tris all�esordio in un derby cosi sentito � il modo migliore per aprire una stagione ricca di attese per i lupi.

CATANZARO-COSENZA 0-3

CATANZARO (3-5-2): Grandi; Joao Francisco, Di Bari, Prestia; Esposito, Roselli, Baccolo (20′ st Cunzi), Van Ransbeeck (13′ st Icardi), Sabato (28′ st Pasqualoni), Sarao, Giovinco A disp.: Leone, Tavares, Moccia, Campagna, Basrak, De Lucia All.: Spader

COSENZA (4-4-2): Perina; Corsi (44′ st Madrigali). Tedeschi, Blondett, Pinna; DメAnna (33′ st Capece), Caccetta, Criaco, Statella; Mungo (20′ st Cavallaro), Gambino A disp.: Saracco, Meroni, Appiah, Biliosa, Collocolo, Ranieri All.: Roselli

ARBITRO: Ranaldi di Tivoli
MARCATORI: 6′ st Caccetta, 11′ st Gambino, 32′ st Caccetta
NOTE: Spettatori 5770 compresi 718 abbonati Incasso 56.970 euro (compreso rateo abbonamenti 5.422 euro) Ospiti 437. Ammoniti: Giovinco (CZ), Statella (CS). Angoli: 4-2 per il Cosenza. Recupero: 1メ pt ヨ 6メ st

fonte: strill.it