Catanzaro, Grandi: “Contro il Messina gara giusta per dimostrare che siamo un´ottima squadra”

0
24 views

�Dobbiamo solo continuare a lavorare come stiamo facendo, proseguendo su questa strada i risultati non tarderanno ad arrivare�. Non sembra avere dubbi Matteo Grandi, protagonista assoluto della salvezza dello scorso campionato, costretto agli straordinari anche nella stagione appena iniziata. Dalle sue parti, quest�anno, le cose non sembrano proprio andare per il verso giusto: le sviste del reparto arretrato sono tante, gli errori individuali si moltiplicano con il passare delle giornate e il variare degli interpreti, cos� che anche le sue toppe, dispensate in abbondanza nella stagione scorsa, sembrano non bastar pi� per ricucire gli strappi. Il numero uno faentino, per�, fa spallucce, non parla di moduli n� di meccanismi, ma tira in ballo la sorte avversa: �Stiamo vivendo un momento un po� sfortunato � ha sottolineato l�estremo difensore � nonostante le sconfitte riusciamo comunque a creare diverse palle gol e ci� fa ben sperare per il futuro. Se in un periodo in cui tutto gira storto riusciamo a produrre cos� tante occasioni nitide, quando tutto girer� diversamente le cose andranno meglio�. Difficile a suo parere decifrare la causa di una crisi cos� evidente: certamente �il fattore psicologico gioca un ruolo importante�, ma guai a sottovalutare anche altri fattori, sia dentro che fuori dal campo: �Non � facile trovare l�amalgama giusta in un gruppo tutto nuovo. Con il mister lavoriamo relativamente da poco tempo e di mezzo c´� stato anche il turno infrasettimanale che ha complicato le cose. Rispetto allo scorso campionato, poi, � cambiato tanto: all�epoca la gente era partita con l�idea che bisognava salvarsi, quest�anno invece si � iniziato con un obiettivo pi� ambizioso e quando i risultati non sono arrivati la gente ha iniziato a mugugnare�. L�obiettivo, checch� ne dica la classifica attuale, resta quello dei playoff, �ma occorrer� rimettersi subito in carreggiata per evitare un domani di rimpiangere il tempo perso�: �Quando ero in procinto di rinnovare il contratto mi informavo sugli acquisti che la societ� aveva intenzione di fare e vedevo che effettivamente la volont� era quella di lottare per questo obiettivo � ha rivelato il portiere – Pensavo tra me e me che ci saremmo tolti qualche soddisfazione importante e continuo ancora a pensarlo: questa squadra � molto pi� forte di quella dell´anno scorso e, passato questo trend negativo, arriveranno anche i risultati�. Di sicuro, il secondo turno casalingo consecutivo di domenica contro il Messina dovr� fornire risposte pi� convincenti rispetto a quelle ricavate dal match contro la Paganese, non foss�altro per evitare di cedere il passo ad una concorrente per la salvezza: �Parlare di scontro salvezza mi sembra prematuro � ha detto in proposito Grandi – In questa fase la classifica � relativa perch� basta vincere due partite consecutive e si � gi� in zona playoff. Certamente bisogner� dare il massimo consapevoli che questa pu� essere la gara giusta per dimostrare che siamo un´ottima squadra e che possiamo davvero migliorare quanto fatto lo scorso anno�. La marcia d�avvicinamento al match, � proseguita quest�oggi anche sul campo: lavoro di forza e tattica in mattinata, bissato con un riscaldamento tecnico, una buona razione di esercitazioni e una serie di partitelle a tema nel pomeriggio. Carcione si � allenato a parte mentre Joao Francisco � stato sottoposto a cure fisioterapiche.

fonte: catanzaroinforma.it