CdS – C’è il giallo sponsor sul futuro del Foggia

Ecco quanto riportato in data odierna sulle colonne regionali del Corriere dello Sport.

Rimane da capire quale sia il futuro della società e come verrà strutturata. Canonico lascerà la presidenza del Foggia al termine del ricorso al Collegio di Garanzia. Rimarrà dietro le quinte, come azionista, ma sono ancora tanti gli interrogativi.

ACCORDI DA SOTTOSCRIVERE. Uno su tutti è il punto relativo agli sponsor. Qualche settimana fa sembrava una questione di formalità, ieri sera si è scoperto che in realtà le parti sono molto lontane. Stando alle parole del numero uno rossonero, pare non esserci ancora alcun accordo: <<Gli sponsor se hanno interesse e voglia di investire nel Foggia sono ben accetti all’interno della società. Però bisogna essere celeri, desiderosi e volenterosi di firmare i contratti>>. Ovviamente il primo pensiero non può che essere verso la Fortore Energia, che in passato aveva tentato di acquisire la maggioranza delle quote societarie del Foggia. Qualche giorno fa il colosso lucerino, capeggiato da Antonio Salandra, sembrava ad un passo dall’ingresso nella società rossonera (in qualità di sponsor): <<Salandra è una persona corretta e ha sondato anche il territorio. Gli ho spiegato che qui tanti promettono e pochi mantengono. Ma so che ha tanta passione ed è anche un tifoso del Foggia>>. Ma rimangono da sciogliere tanti nodi. Prima di tutto questo ingresso in società va ratificato: <<Io non sono mai stato un problema per il Foggia. Se qualcuno ha voglia di subentrare – aggiunge Canonico – sarei felice. Faccio calcio per divertirmi, ma se viene a mancare questa condizione allora non reggo più. Vorrei che il nuovo presidente si dedicasse a tempo pieno del Foggia, io purtroppo non posso farlo>>.

GLI SPONSOR. Quindi per il momento non c’è ancora nulla di definito per quanto riguarda le possibili entrate che potrebbe avere il club sotto forma di sponsorizzazioni. Al di là del gruppo Beretta – al momento unica certezza in vista della prossima stagione – rimangono ancora da valutare accordi con altri. Canonico ha parlato del territorio: tante le aziende che vorrebbero affiancare il loro nome a quello del Foggia. Non c’è soltanto quello di Fortore Energia, che nel caso di raggiungimento di un accordo entrerebbe in società almeno come main sponsor (se non qualcosa di più). Ma anche altri gruppi foggiani come Capobianco, Di Carlo e La Torre: nomi noti al panorama foggiano, visto che entrarono a far parte del club nel post Coccomiglio.