D´Adderio non scioglie il dubbio a centrocampo, lavorano a parte Zanetti e Zagaria

0
26 views

Niente amichevole infrasettimanale per il Foggia che ha preferito lavorare su schemi e movimenti invista della gara di domenica contro il Perugia. Dopo una parte prettamente tecnica, con esercizi sui fondamentali, D´Adderio ha provato alcuni schemi in attacco insistendo sulle sovrapposizioni lungo le fasce laterali. Alla seduta hanno partecipato anche quattro giovani della formazione Berretti: il terzino destro Basta, il centrocampista centrale Gerardi, il difensore centrale Scudieri e l´esterno destro Perdonò. Il tecnico Molisano, in chiusura di seduta ha fatto svolgere due mini partite disponendo i calciatori secondo queste formazioni.

Prima gara
Pettorina arancione (3-4-1-2):Marruocco; Scudieri, Ignoffo, Pagliarulo; D´Alterio, Giordano, Princivalli, Colombaretti; Pecchia; Mastronunzio, Mounard.
Pettorina blu (4-4-2): Castelli; Panarelli, Moi, Zaccanti, Basta; Shala, Gerardi, Cardinale, Posillipo; Chiaretti, Salgado.

Seconda gara
Pettorina arancione (3-4-1-2): Castelli; Scudieri, Ignoffo, Zaccanti; Colombaretti, Cardinale, Shala, Panarelli; Princivalli; Salgado, Chiaretti.
Pettorina blu (4-4-2): Marruocco; Basta, Moi, Pagliarulo, D´Alterio; Perdonò, Giordano, Pecchia, Posillipo; Mastronunzio, Mounard.

Hanno lavorato a parte Zanetti e Zagaria, mentre Salgado ha giocato con una maschera protettiva. Da segnalare ai bordi del campo la presenza di Ingrosso che ha abbandonato le stampelle dopo la microfrattura al piede.