Di Bari ci prova per Mancino e Colombaretti

0
37 views

Bisogna attendere almeno un�altra settimana per gli acquisti che seguiranno il tesseramento di Vincenzo Criscuolo, il portiere ex Nocerina ed Aversa Normanna preso per fare il dodicesimo. Il Sorrento si muove con discrezione, cercando di far trapelare poco sulle proprie direttive di mercato. L�unico nodo da sciogliere in chiave �riconferme� si chiama Stefano Maiorano. Il centrocampista � in scadenza di contratto e, rispetto ai vari Vanin, Nicodemo e Myrtaj, la firma sul prolungamento non � stata ancora apposta. E� una vicenda che � in evoluzione dalla fine del mese di maggio. Una trattativa che sta andando per le lunghe. La famiglia Gambardella ha varato il proprio progetto finanziario e non intende far fronte a spese folli o addirittura fuori budget. Maiorano rientra nei programmi per la prossima stagione del tecnico Gianni Simonelli, ma a patto che s�accordi col Sorrento a cifre ben diverse da quelle che desidera. La differenza tra domanda ed offerta � ancora troppo larga, c�� standby e non � detto che alla fine della corsa le strade possano dividersi. Maiorano, 23 anni ed originario di Campagna, ha dato il proprio contributo nella rincorsa alla salvezza ed alla conquista della prestigiosa coppa Italia di Lega pro. Pi� passano i giorni, pi� gli equilibri rimangono precari e pi� diviene concreta l�ipotesi di assistere all�addio. Il Sorrento, tenendo ben presente tutto ci�, sta accelerando per portare a casa un �eventuale� sostituto. Ecco perch� il negoziato con Guido Di Deo sta trovando riscontri positivi che potrebbero presto sfociare in una fumata bianca. La Ternana, inconsapevolmente, �agevola� il corso delle cose visto che non naviga in buone acque e fa trapelare incertezza sul proprio futuro di carattere dirigenziale (il patron Longarini sta pensando all�addio).

Sempre per le questioni legate alla costruzione del nuovo centrocampo rossonero, nella giornata di ieri ha trovato spiragli la pista che porta a Nicola Mancino. Premessa: il Foggia, che ne detiene il cartellino (contratto fino al 2010), necessita di forze fresche imprenditoriali accanto al presidente Capobianco tant�� che non ha ancora chiarito definitivamente il destino del proprio timoniere, Raffaele Novelli, vero e proprio oggetto del desiderio di parecchie squadre di Lega pro (Ternana, Ravenna, Arezzo e Spal). Ed � cos� che il neo direttore sportivo rossonero, Riccardo Di Bari, ha focalizzato la propria �preda�, lavorandoci su in silenzio (il ragazzo � gi� stato con lui ai tempi del Martina). Il fantasista, peraltro napoletano doc, � stuzzicato perch� non solo s�avvicinerebbe a casa, ma anche per la chance che il Sorrento gli propone: entrare a far parte di un progetto ambizioso e non da �gregario�. I contatti proseguiranno anche nel weekend. Dario Bergamelli, cresciuto nell�Atalanta e classe 1987, � corteggiato dalla Cremonese. Il difensore, quest�anno al Verona, � in orbita Sorrento. Di Bari lo vorrebbe in prestito. La concorrenza, per�, � alta: su Bergamelli � attivo pure l�Albinoleffe. Una soluzione, questa, che l�Atalanta vede di buon occhio.

Fonte: solosorrento.it