Di nuovo Capuano…

0
19 views

Riecco Eziolino Capuano sulla strada dei rossoneri, con la sua Juve Stabia, rinnovata durante il mercato di riparazione.
I campani hanno mutato l´organico, conservando però in rosa elementi quali Mariniello, Silvestri, Baclet e Castaldo.
Gli stabiesi nelle ultime tre giornate hanno un trend che parla di 3 reti, 5 punti, 5 risultati utili consecutivi, frutto di 3 vittorie e 2 pareggi; il cammino in casa è rappresentato da 5 vittorie, 4 pareggi ed una sconfitta, 14 goal fatti e 6 subite.
Il tecnico alterna il collaudato 3-5-2 ad un classico 4-4-2, così come ha fatto nelle ultime due gare, come da tabellini:
JUVE STABIA (3-5-2) – TERAMO: Benassi;
Femiano F., Rinaldi, Terracciano;
Esposito A., De Rosa (41’st Vitale), Esposito G., (35’st La Fortezza), Femiano A., Silvestri;
Baclet (46’ st Calendo), Caputo. A disp. Franzese, Burzigotti, Del Grande, D’Anna. All. Capuano
MANFREDONIA (4-3-1-2)- JUVE STABIA(4-4-2): Benassi, Terracciano, Rinaldi, Mariniello, D’Anna
Silvestri, Esposito G. Esposito A., De Rosa, .
Baclet, Caputo (73’ Burzigotti), (A disposizione: Franzese, Femiano, Del Grande, Buondonno, Ferrentino, Lucarelli) All. Capuano.
Si conoscono le peculiarità dei campi campani, si prevede un clima poco amichevole, ma d’altra parte il Foggia sa che prima possibile dovrà lasciare questi campi di calci e poco gioco; allora se questa è la volontà, se i soci vogliono vedere i propri investimenti andare a buon fine, evitando clamorosi ripensamenti, se D’Adderio sta per vivere l’occasione di una vita, allora bisogna superare anche questi ostacoli di ordine ambientale, prima che tecnico-tattici.
Il Foggia di Marino in C2 insegna……