Difficoltà superate? Zanetti e Moi dicono si

0
19 views

E´ difficile parlare di vera e propria crisi quando dopo tredici risultati utili consecutivi si perde una gara e si pareggia la seguente in casa, ma è innegabile che il Foggia abbia vissuto alcune giornate di appannamento soprattutto a livello mentale. In campo contro la Ternana e nel primo tempo contro il Lanciano della voglia di vincere che ha contraddistinto il gruppo di Cuoghi non si è vista nemmeno l´ombra, salvo poi ritornare, in colpevole ritardo nella seconda frazione di gara contro gli abruzzesi. E´ proprio da quei quarantacinque minuti che i difensori Gianluca Zanetti e Davide Moi vogliono ripartire e riprendere il cammino fermatosi bruscamente in Umbria. “La crisi è superata -dice il giovane Moi-, ieri contro la Cavese abbiamo dato un calcio alla sfortuna ottenendo una vittoria molto importante per lo spogliatoio. Eravamo carichi al massimo perchè volevamo scacciare via le voci sulla crisi”. Gli fanno eco le parole dell´esperto Zanetti:”Era importante vincere e fare una buona gara. Adesso dobbiamo continuare su questa strada ed abbiamo le possibilità per farlo, magari continuando sulla scia dei secondi tempi contro Lanciano e Cavese”.
Il calendario opporrà al Foggia il Taranto, in un derby molto sentito da entrambe le tifoserie. “Scenderemo in campo per tenere alto il nome del Foggia e di Foggia -afferma Moi-, perchè tutti tengono al derby e noi calciatori in modo particolare”. Il pensiero di Zanetti si sofferma anche sui tifosi:”Sarà un derby molto sentito, una partita dalle motivazioni differenti rispetto alle altre. Vogliamo fare bene, scenderemo come sempre in campo per vncere, cercheremo di non deludere i tifosi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui