E Novelli ritorna in pole

0
19 views

Il dopo Zeman resta incerto. Nel mirino anche Bonacina
56 i punti con Novelli. Nella stagione 2008-09 di Prima divisione, il Foggia allenato da Novelli chiuse al quinto posto (56 punti) e disput� i playoff (eliminato nella doppia semifinale col Benevento)

FOGGIA – Torna in gioco anche Raffaele Novelli. � l�ultima novit� in casa Foggia, dove il d.s. Peppino Pavone sta riflettendo a lungo prima di scegliere l�erede di Zeman. Una decisione non agevole, dopo il contraccolpo seguito all�addio del boemo e al rifiuto di Ugolotti, considerato il tecnico ideale per voltare pagina sul piano tattico e ripartire da zero con una nuova rosa: un punto, quest�ultimo, rigettato dall�ex allenatore rossonero che due anni fa si salv� ai playout.

Ripensamenti – La successione di Zeman preoccupa e non poco. Lo testimonia la virata a 180 gradi rispetto alle valutazioni abbozzate da Pavone appena sabato scorso, quando sgonfi� l�ipotesi di lanciare tecnici debuttanti o �zemaniani� (paragoni troppo scomodi). A distanza di pochi giorni, invece, l�unico candidato del filone (precedentemente) pi� accreditato, cio� quello degli allenatori esperti e di �rottura� rispetto al 4-3-3, � Paolo Stringara. Che rimane alla finestra, precettato.

Novelli e Bonacina – Ora si riparla pure di zonisti e giovani. Accantonato Cangelosi, storico vice di Zeman, tornano a salire le quotazioni di Novelli, impegnato sino a domenica nei playoff con la Pro Patria: un rinvio della scelta alla prossima settimana potrebbe celare il ritorno del tecnico salernitano. Quanto ai debuttanti nel mirino (come Matrecano, Stroppa e Pea), guadagna terreno Wa l t e r Bonacina, reduce da 2 stagioni alla Primavera dell�Atalanta: attende un contatto pi� approfondito con Pavone.

Fonte: La Gazzetta dello Sport