Foggia, a Francavilla occorre mantenere la striscia positiva

0
33 views

Sar� la Virtus Francavilla ad ospitare il Foggia per disputare il 4� turno del campionato di Lega Pro girone C, in posticipo rispetto a tutte le altre squadre, impegnate ieri, e con calcio di inizio alle ore 16:30.

La Virtus Francavilla, dopo aver vinto lo scorso girone H del campionato di Serie D da neopromossa, ha esordito per la prima volta in un campionato professionistico lo scorso 4 settembre, dopo aver saltato la 1^ giornata a causa del fatto che la Paganese non risultasse ancora ufficialmente iscritta al campionato, battendo per 1-0 il Catanzaro, ed ha poi pareggiato per 1-1 in quel di Messina.
Grande entusiasmo nella piazza in provincia di Brindisi, che si riscontra anche nel gran numero di persone presentatasi ai botteghini per potersi assicurare il tagliando d�ingresso al �Giovanni Paolo II�, che pu� ospitare un massimo di duemila spettatori, nonostante la gara sia organizzata in un pomeriggio feriale.
Nicola Antonio Calabro, allenatore dal 2014 della formazione biancoazzurra, sar� orfano degli squalificati Alessandro e De Toma, entrambi espulsi in occasione della gara contro il Catanzaro.
Il tecnico dovrebbe schierare un 3-5-2 che prevede Albertazzi tra i pali; linea di difesa molto esperta con Idda ed Abruzzese ai lati di Faisca; a centrocampo Prezioso funge da mediano con Galdean e Fanizza interni, Triarico e Gall� esterni; in attacco spazio al duo composto da Abate e De Angelis.

Il Foggia raggiunge Francavilla a bottino pieno dopo 3 giornate e la seconda miglior differenza reti, dopo quella del Lecce, del campionato.
Mister Stroppa potr� contare sull�intera rosa a sua disposizione per la trasferta in terra brindisina, ma in conferenza stampa ha dichiarato di non essere del tutto convinto su alcuni cambi che avrebbe voluto fare per questo incontro, dato che luned� sera i �Satanelli� saranno nuovamente impegnati in trasferta a Messina.
Provare a disegnare una probabile formazione dei Dauni diventa quindi molto arduo, dato che gli allenamenti sono stati svolti, come di consueto, sul campo militare di Amendola.
Lo schieramento certo di partenza rimarr� sicuramente il 4-3-3: Guarna dovrebbe mantenere la propria titolarit� a difesa della porta; la linea difensiva, data l�assenza di terzini di ruolo, potrebbe vedere la riconferma di Angelo e Rubin con Martinelli ed uno tra Loiacono ed Empereur a completare il reparto; a centrocampo ampio ventaglio di soluzioni per il tecnico rossonero, con Gerbo che potrebbe riprendersi la maglia da titolare, con ballottaggio tra Quinto ed Agazzi per la mediana e tra Vacca ed Agnelli in posizione di mezzala destra; nel reparto offensivo potrebbe trovare per la prima volta la maglia da titolare il centravanti Padovan, con il confermato Sarno a destra ed uno tra Letizia e Chiric� a sinistra.

Sar� il Sig. Andrea Zingarelli di Siena ad arbitrare l�incontro, assistito dai Sigg. Fernando Cantafio e Dario Cucumo rispettivamente delle sezioni arbitrali di Lamezia Terme e Cosenza.

Probabili formazioni:

Virtus Francavilla (3-5-2): Albertazzi; Idda � Faisca � Abruzzese; Triarico � Galdean � Prezioso � Fanizza � Gall�; Abate � De Angelis
All.: Sig. Nicola Antonio Calabro

Foggia (4-3-3): Guarna; Angelo � Martinelli � Empereur (Loiacono) � Rubin; Agnelli (Vacca) � Agazzi (Quinto) � Gerbo; Sarno � Padovan � Letizia (Chiric�)

Foto: Antonello Forcelli