Foggia calcio: verso una riduzione delle penalizzazione

0
164 views

Una vicenda che parte da lontano, precisamente dallo scorso 15 maggio ovvero da quando la Federcalcio aveva stabilito una penalizzazione di 15 punti per il Foggia Calcio. Provvedimento che poi era stato ridotto dalla corte d’appello della Federcalcio stessa a luglio costringendo la squadra rossonera a partire da -8 in classifica. Comunque un impedimento non da poco.
Ebbene nelle ultime ore è stato fatto un ulteriore passo avanti ed il futuro del club potrebbe essere a questo punto ancor più sereno: sono stati accolti i ricorsi presentati dalla società alla seconda sezione con il risultato che l’inibizione di 1 anno per Franco Sannella, direttore generale, è stata annullata. È stato invece rigettato il ricorso di Fedele Sannella, il patron che nello scorso gennaio era stato arrestato con l’accusa di riciclaggio.
Un pò di serenità intorno ad una squadra che naviga ad oggi sui bassifondi della classifica del campionato di Serie B, in piena zona retrocessione. E la notizia che potrebbe dare uno stimolo alla squadra arriva proprio alla vigilia di un match delicato quale quello della trasferta a La Spezia del prossimo 25 novembre: guardando le quote dei siti di scommesse sul calcio, i favoriti sono i padroni di casa ma comunque con una quota piuttosto alta, oltre i 2.0, segno evidente che non si tratta di un match già scritto.   
Si confida nell’entusiasmo derivato dalle ultime notizie, quelle del Collegio di Garanzia che ha accolto il ricorso rimandando tutto alla Corte di Appello che potrebbe pronunciarsi in modo positivo sulla cancellazione degli 8 punti di penalizzazione con i quali la squadra guidata da Grassadonia era partita ad inizio campionato.
Tra l’altro i rossoneri sono reduci da un pareggio casalingo contro il Brescia, risultato che per certi versi non ha rispecchiato l’andamento della gara dato che il Foggia avrebbe probabilmente meritato di portare a casa i 3 punti. Un insieme di fattori tra voglia di rivalsa ed entusiasmo per quanto emerso a livello legale che potrebbero mischiarsi in maniera ideale dando vita ad un cocktail vincente. Almeno questo è quanto si augurano i tifosi rossoneri, che non hanno mai fatto mancare passione e supporto pur in una stagione piena di problematiche quale questa in corso. 
Per avere una risposta definitiva in materia di accettazione del ricorso bisognerà ora attendere la decisione della Corte d’Appello: secondo il parere di molti addetti ai lavori ci sarà una riduzione della qualifica di almeno 2 punti. Il futuro potrebbe quindi riservare uno scenario positivo insperabile fino a qualche settimana fa.