Foggia-Juve Stabia 1-1 (Risultato finale)

0
1.176 views
Foggia e Juve Stabia si sfidano nella 5^ giornata del campionato di Serie C girone C

Campionato Lega Pro, Serie C girone C: allo stadio “Pino Zaccheria”, il Foggia ospita la Juve Stabia nel match valevole per la 5^ giornata.

I “Satanelli” sono reduci dal pareggio per 1-1 contro il Latina, che ha seguito – considerando solo il campionato – la sconfitta per 2-0 maturata tra le mura amiche contro la Turris; le “Vespe” non hanno finora mai conosciuto l’amaro sapore della sconfitta, trovando 3 pareggi (due dei quali a rete inviolate), e la vittoria esterna per 3-1 sul campo della Vibonese nel penultimo impegno.

Sotto lo sguardo vigile del Sig. Francesco Luciani della sezione di Roma, ecco le formazioni che scenderanno in campo dal 1′ minuto:

Foggia: Alastra, Garattoni, Nicoletti, Gallo, Rocca, Ferrante, Curcio, Merola, Sciacca, Girasole, Petermann
All.: Zeman
Juve Stabia: Sarri, Rizzo, Schiavi, Tonucci, Stoppa, Bentivegna, Panico, Berardocco, Cinaglia, Altobelli, Donati
All.: Novellino

Foggia – Juve Stabia 1° tempo

1’ – Comincia Foggia-Juve Stabia!
1’ – Calcio d’angolo Foggia conquistato dopo 10 secondi, ma nulla di fatto per i rossoneri.
5’ – Contatto dubbio su Ferrante, spinto (secondo l’arbitro in maniera lieve) al momento del tiro dopo l’assist di Curcio.
14’ – La partita scorre senza particolari emozioni finora.

15’ – Bel lancio di Petermann verso Merola il cui diagonale viene deviato in angolo da Sarri.
16’ – Secondo angolo Foggia con la difesa della Juve Stabia che si difende con ordine.
16’ – Ancora Merola, molto ispirato, si libera di un difensore convergendo verso il centro e lascia partire un debole tiro a giro bloccato in tuffo dal portiere dei campani.
20’ – Calcio di punizione da posizione interessante per il Foggia: il tentativo di Petermann si spegne però di molto oltre la porta difesa da Sarri.
23’ – VANTAGGIO JUVE STABIA. Azione confusa con Panico che riceve da un compagno e fulmina Alastra con un preciso diagonale.
25’ – OCCASIONE FOGGIA! Terzo angolo per i rossoneri: grande battuta di Curcio con Merola che impatta il palo, il pallone rimane vagante in area e giunge nuovamente a Merola che scocca un tiro potente ma centrale su cui Sarri riesce ad opporsi.
26’ – Cooling break allo “Zaccheria”.
27’ – Riprende il gioco.

Sarri si oppone al tiro di Merola (foto: Antonello Forcelli)

34’ – OCCASIONISSIMA FOGGIA! Incredibile errore di Curcio che, ben servito da Ferrante che aveva sfruttato una caduta di Tonucci, sbaglia clamorosamente il gol del pareggio.
37’ – Primo angolo Juve Stabia, con la palla battuta da Berardocco che attraversa tutta l’area di rigore prima di terminare sul fondo.
37’ – Ancora un errore di Curcio in fase di costruzione, con il pubblico dello “Zaccheria” che fa sentire il suo disappunto.
38’ – Ammonito Cinaglia per un fallo tattico.
42’ – Secondo angolo Juve Stabia, con lo stacco di Cinaglia che termina sul fondo.
43’ – Tiro di Nicoletti ribattuto da un difensore che poi spazza in rimessa laterale.
44’ – Interessante tiro di Merola ribattuto da Cinaglia.
45’ – Diagonale dai 20 metri di Rocca che si spegne sui cartelloni pubblicitari.
45’ – Due minuti di recupero.
45’+2 – Quarto angolo Foggia: sulla battuta di Curcio, ribattuta dalla difesa della Juve Stabia, arriva il tiro di Nicoletti, bloccato in due tempi da Sarri.
45’+2 – Duplice fischio allo “Zaccheria”. È 0-1 tra Foggia e Juve Stabia: decide finora il gol di Panico al 23’, che ha freddato Alastra con un diagonale.

Merola in azione (foto: Antonello Forcelli)

Foggia – Juve Stabia 2° tempo

46’ – Inizia il secondo tempo di Foggia-Juve Stabia!
46’ – Ci prova Ferrante, ma il suo mancino si spegne in Curva Sud.
50’ – Punizione da posizione interessante per la Juve Stabia, vicino il vertice sinistro dell’area di rigore: Bentivegna cerca direttanente la via del gol ma Alastra blocca e prova subito a lanciare Merola, l’azione, un po’ confusa, porta Ferrante al tiro che va però ad impattare sul provvidenziale intervento di Cinaglia.
52’ – Terzo angolo Juve Stabia: serie di batti e ribatti ma nessun grattacapo per Alastra.
53’ – Tiro alto sulla traversa di Sciacca.
58’ – Conclusione di Curcio, dopo aver ricevuto una rimessa laterale battuta da Nicoletti, che termina in rimessa laterale dall’altro lato del campo.
59’ – Sostituzione Juve Stabia: dentro Scaccabarozzi per Schiavi.
62’ – Contatto dubbio su Garattoni nell’area di rigore della Juve Stabia, ma per il direttore di gara è tutto regolare.
64’ – PAREGGIO FOGGIA! Grandissimo tiro di Nicoletti che non lascia scampo ad un incolpevole Sarri!

Sarri a terra dopo aver incassato il gol (Foto: Antonello Forcelli)

65’ – Doppia sostituzione Foggia: fuori Gallo e Ferrante, dentro Ballarini e Di Grazia.
66’ – Doppia sostituzione Juve Stabia: fuori Berardocco e Bentivegna, dentro Squizzato ed Evacuo.
70’ – Tiro di Evacuo che, perso da Girasole, non inquadra lo specchio della porta.
71’ – Cooling break allo “Zaccheria”.
74’ – Ammonito Stoppa per un fallo tattico.

Rocca in azione (foto: Antonello Forcelli)

77’ – Ci prova Ballarini da fuori area, Sarri blocca in due tempi.
79’ – Rasoterra di Curcio bloccato da Sarri.
82’ – Quinto e sesto angolo Foggia: sul secondo, battuto da Rocca, Curcio incorna bene ma Sarri blocca.
85’ – Doppia sostituzione Juve Stabia: dentro Caldore e Troest per Stoppa e Cinaglia.
86’ – Sostituzione Foggia: dentro Merkaj per Merola.
90’ – Cinque minuti di recupero.
90’+1 – Occasione Juve Stabia! Alastra si oppone per due volte ad Evacuo servito da una sponda aerea di Scaccabarozzi sugli sviluppi di un calcio di punizione.
90’+6 – Termina 1-1 Foggia-Juve Stabia. Al vantaggio ospite di Panico al 23’, ha risposto Nicoletti al 64’ con un gran tiro dalla distanza.

Tabellino
Foggia – Juve Stabia 1-1
23’ Panico (JvS), 64’ Nicoletti (Fog)

Foggia (4-3-3): Alastra; Garattoni, Sciacca, Girasole, Nicoletti; Rocca, Petermann, Gallo (65’ Ballarini); Merola (86’ Merkaj), Ferrante (65’ Di Grazia), Curcio
A disp: Volpe, Markic, Di Pasquale, Vigolo, Garofalo, Di Jeno, Tuzzo
All.: Zeman
Juve Stabia (4-2-3-1): Sarri; Donati, Tonucci, Cinaglia (85’ Troest), Rizzo; Altobelli, Berardocco (66’ Squizzato); Schiavi (59’ Scaccabarozzi), Bentivegna (66’ Evacuo), Stoppa (85’ Caldore); Panico
A disp.: Lazzari, Maresca, Davì, Della Pietra, Lipari, Esposito
All.: Novellino

Arbitro: Luciani di Roma 1
1′ Assistente: Cerilli di Latina
2′ Assistente: Vettorel di Latina
Quarto Ufficiale: Scatena di Avezzano

Ammoniti: 38’ Cinaglia (JvS), 74’ Stoppa (JvS)
Espulsi: /