Foggia: si riparte il 19 gennaio con il Carpi

0
78 views

5 vittorie, 6 pareggi e 7 sconfitte per un totale d 13 punti invece di 21 a causa della partenza con l’handicap iniziale di -8. Così si è chiuso il campionato di Serie B del Foggia alla dello scorso anno. La notizia positiva è che la squadra ha per fortuna lasciato l’ultima posizione al Padova, affiancando il deludente Crotone in penultima. D’altra parte però si sperava che a questo punto della stagione, i rossoneri fossero già ben più lontani dalla parte bassi della classifica ed invece si ripartirà nel 2019 proprio per allontanarsene il più rapidamente possibile. Dopo la pausa invernale si comincerà subito con una partita dall’esito incerto anche per gli esperti dei siti analizzati da GallinaScommesse.it visto che il Foggia sabato 19 gennaio alle 15 affronterà il Carpi in trasferta.
Gli emiliani sono di quattro punti davanti alla nostra compagine ma senza penalizzazione in realtà sarebbero ora dietro al Foggia. Dunque l’occasione è davvero ghiotta per ridurre il gap e nel giro di pochi altri turni, scavalcare la compagine attualmente allenata dal marchigiano Fabrizio Castori. Non sarà certo semplici portare a casa i tre punti in trasferta ma una eventuale vittoria potrebbe rivelarsi una importante svolta nella stagione.
Venerdì 25 gennaio alle 21 in notturna invece il Foggia tornerà nel suo stadio di casa per affrontare il già citato Crotone. La squadra calabrese ha visto cambiare allenatore già due volte in questa stagione. L’ex mister foggiano Stroppa era partito con propositi importanti per la stagione. I risultati negativi avevano portato alla sua sostituzione con il campione del Mondo del 2006 Massimo Oddo che però, dopo aver ottenuto soltanto 2 punti in sette gare, ha rassegnato le dimissioni e portando al clamoroso ritorno proprio di Stroppa. Sarà dunque una partita infuocata sia per la situazione in classifica delle due squadre, sia per il ritorno di un ex come Stroppa a Foggia. Anche in questo caso una vittoria, avrebbe un valore doppio vista l’attuale situazione delle compagini nella graduatoria del campionato.
Dopo un fine gennaio dunque che si prepara ad essere incandescente, febbraio inizierà invece con la trasferta contro il Palermo lunedì 4 febbraio alle 21. I siciliani sono attualmente in testa al campionato e visto il blasone e l’organico a disposizione è molto probabile che finiranno in testa la Serie B anche alla fine della stagione. Per il Foggia una trasferta dunque proibitiva ma al di là dei pronostici, le partite poi bisogna sempre vincere sul campo ed essere in qualche modo libero dalle pressioni, potrebbe essere un vantaggio psicologico notevole.
Domenica 10 febbraio altra sfida difficilissima visto che il Foggia dovrà affrontare il Pescara ma questa volta in casa. Gli abruzzesi sono sicuramente una delle sorprese di questo campionato ed ovviamente proveranno a fare bottino pieno per continuare il loro sogno chiamato Serie A. I precedenti vedono il Pescara aver vinto le ultime due sfide entrambe per 1 a 0. Ci auguriamo che il detto non c’è due senza tre questa volta non si manifesti ai danni della nostra compagine.