Galderisi a Calciofoggia:”Adesso gioca chi merita”

0
20 views

“Per la prima volta siamo tutti e ventisei”, sospira il tecnico Galderisi giunto al momento delle scelte importanti a causa di problemi di abbondanza. “Come avete visto dagli allenamenti abbiamo lavorato tutta la settimana con dodici uomini contro dodici per far giocare tutti. La scelta putroppo adesso spetta a me: qualcuno che non merita rester� a casa. Cercher� di fare meno errori possibili in questo”. I convocati per Pagani saranno venti ed � lo stesso tecnico ad annunciare gli esclusi. “Roselli, Cavaliere, Lisuzzo, D´Amico, Groppi e Compierchio non saranno dei nostri ma ho detto ai ragazzi che chi non giocher� domenica potr� giocare quella dopo”. Quella di Pagani non sar� una gara semplice come potrebbe far trasparire la classifica e Galderisi lo sa. “Avrei preferito affrontare una grande, perch� chi si gioca la partita della vita ha un´arma in pi�. A Pagani troveremo una squadra che giocher� con aggressivit� e molto abile sulle palle da fermo con Scarpa e Cantoro”. Come si gioca una partita difficile come quella che attende il Foggia? Galderisi ha la sua soluzione:”E´ questo il momento della stagione in cui bisogna alzare la tensione al massimo, rispettare gli avversari senza aver paura. Loro giocano con Fanasca e Cantoro di punta mentre Scarpa far� la spola tra centrocampo e attacco in una sorta di 4-4-1-1. Non credo che stravolgeremo il nostro modulo che sar� ancora il 4-2-3-1. Di certo in questo momento stanno giocando calciatori che prima del mio arrivo avevano giocato poco ed � difficile per loro tirare sempre la carretta � probabile che chi avr� pi� condizione giocher�”.