Giannini a Calciofoggia: “Determinati sì, ma con un pò più di testa”

0
41 views

Alla vigilia della sfida interna con la capolista Avellino, mister Giannini fa il punto sui prossimi avversari di scena allo Zaccheria: “Il calendario ci sta riservando belle sfide, domani l´Avellino, poi Padova -dice il tecnico romano- Con gli irpini sarà una partita difficile, loro sono una squadra quadrata che concede poco, posseggono gente che ha fatto la serie B come Rastelli e Ghirardello, noi però dovremo far la nostra gara”. Tornando al Foggia, probabile l´esordio di Stroppa, mentre non saranno del match Catalano e Galeotti. L´allenatore rossonero, in ogni caso, predica maggiore attenzione a tutto il gruppo, in particolar modo nei momenti cruciali della gara: “Domani oltre la tanta determinazione vista sin ora, vorrei vedere anche un pizzico di testa in più specie nei momenti delicati della partita, a prescindere da chi giocherà”. L´ultima battuta con Giannini è sull´ambiente formatosi nello spogliatoio, unito e compatto come conferma il tecnico: “Il mio obiettivo principale di questa esperienza è formare un gran gruppo. Se poi ci muovessimo bene anche sul campo sarebbe un´ulteriore aspetto positivo, ma adesso la cosa che più desidero, ripeto è formare un gran gruppo”.