Giudice Sportivo: 750€ di multa per il Foggia

0
23 views

Il giudice sportivo Pasquale Marino ha comminato una sanzione di 750€ all´Us Foggia “perchè propri sostenitori in campo avverso facevano esplodere cinque petardi di notevole potenza di cui due nel recinto di gioco ed accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni”. Squalificato, invece, Fragiello, calciatore della Sambenedettese, prossima avversaria del Foggia.
Di seguito, vi riportiamo le decisioni relative al campionato di C1:

SOCIETA´

AMMENDA

€ 10.000,00 TARANTO SPORT S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso entravano nel settore loro riservato sprovvisti di biglietto.
dopo avere forzato i controlli agli ingressi; ciò provocava l´intervento delle forze dell´ordine che venute a contatto con i predetti tifosi procedevano al lancio di alcuni lacrimogeni; il fumo di quest´ultimi raggiungeva il terreno di gioco rendendo impossibile la prosecuzione della gara, che veniva sospesa; alla ripresa del gioco, dopo alcuni minuti, i predetti tifosi facevano esplodere nel recinto di gioco alcuni petardi, che costringevano il direttore di gara a sospendere nuovamente l´incontro su invito del responsabile dell´ordine pubblico.
Dopo che i dirigenti ed il capitano della società Taranto si sono accertati che uno dei motivi delle intemperanze dei propri tifosi era il non gradimento,da parte degli stessi, del colore della divisa,indossata dai calciatori Tarantini, dopo che quest´ ultimi procedevano al cambio della divisa ottenuta l´autorizzazione dal direttore di gara, la gara riprendeva regolarmente fino al termine; per aver provocato danneggiamenti ai servizi igienici nel settore loro riservato (obbligo risarcimento danni) (lettera diffida, art. 13/1 comma c) C.G.S.).
€ 3.000,00 GIULIANOVA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso accendevano nel proprio settore diversi fumogeni e facevano esplodere numerosi petardi, alcuni dei quali lanciati sul
terreno di gioco, uno dei petardi lanciati sul terreno esplodeva con forte intensità nelle vicinanze del portiere locale che si accasciava al suolo, provocando la sospensione della gara per i necessari soccorsi; gli stessi lanciavano sul terreno di gioco alcuni bottigliette d´acqua semivuote, di cui una indirizzata al direttore di gara, senza colpirlo; per danneggiamenti dei servizi igienici del settore loro riservato (obbligo risarcimento danni).
€ 2.000,00 AVELLINO S.p.a. perchè propri sostenitori in campo avverso facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi; gli stessi per tutta la durata della gara indirizzavano verso un assistente arbitrale numerosi sputi e lanciavano verso lo stesso bottiglie e lattine ed aste di plastica, senza conseguenze; per danneggiamento dei servizi
igienici nel settore loro riservato (obbligo risarcimento danni).
€ 2.000,00 PISA CALCIO S.P.A. perchè propri sostenitori in campo avverso accendevano nel proprio settore numerosi bengala e lanciavano sul terreno di gioco, nei pressidi un assistente arbitrale, tre bottiglie piene d´acqua, senza conseguenze.
€ 1.500,00 GROSSETO F.C. S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso lanciavano sul terreno di gioco due fumogeni accesi ed esponevano per circa un minuto uno striscione contenente espressioni offensive verso un tesserato della squadra avversaria.
€ 1.500,00 JUVE STABIA S.P.A. perchè propri sostenitori accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni il cui fumo all´inizio del secondo tempo pregiudicando la visibilità causava una breve sospensione della gara; gli stessi lanciavano sul terreno di gioco alcune bottigliette vuote e numerosi rotoli di carta; per presenza nel recinto di gioco di due persone non autorizzate che nonostante un primo allontanamento, rientravano nel recinto di gioco.
€ 1.000,00 SANGIOVANNESE 1927 S.P.A. perchè propri sostenitori accendevano nel proprio settore diversi fumogeni alcuni dei quali venivano lanciati sul terreno di gioco provocando, per il persistente fumo, l´interruzione della gara per circa sei minuti; gli stessi facevano esplodere all´interno del recinto di gioco e esponevano uno striscione con scritta offensiva per l´opposta tifoseria.
€ 750,00 FOGGIA S.P.A. perchè propri sostenitori in campo avverso facevano esplodere cinque petardi di notevole potenza di cui due nel recinto di gioco ed accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni.
€ 400,00 ANCONA S.P.A. perchè propri sostenitori in campo avverso accendevano nel proprio settore alcuni petardi e fumogeni uno dei quali veniva lanciato sul terreno di gioco, senza conseguenze.
€ 400,00 CAVESE 1919 S.R.L. perchè propri sostenitori facevano esplodere sul terreno di gioco un petardo di notevole potenza e accendevano nel proprio settore un fumogeno, senza conseguenze.
€ 400,00 LUCCHESE LIBERTAS S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso facevano esplodere un petardo nel recinto di gioco ed accendevano nel proprio settore due fumogeni.
€ 400,00 MANFREDONIA CALCIO S.R.L. per lancio da parte di propri sostenitori di bottigliette semipiene sul terreno di gioco, senza conseguenze.
€ 400,00 MARTINA S.R.L. perchè propri sostenitori facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi di notevole potenza, senza conseguenze.
€ 200,00 PERUGIA CALCIO S.P.A. perchè propri sostenitori in campo avverso facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi di notevole potenza, senza conseguenze.
€ 200,00 TERAMO CALCIO S.P.A. perchè propri sostenitori accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni.

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

RINALDI GIUSEPPE (JUVE STABIA S.P.A.) per aver colpito con una manata al volto un avversario con il pallone non a distanza di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

ZAVAGNO LUCIANO GERMAN (PISA CALCIO S.P.A.) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

FREZZA GIAMMARCO (GALLIPOLI CALCIO S.R.L.)
per condotta scorretta verso un avversario e per simulazione di fallo.
SCARTOZZI DANIELE (GIULIANOVA CALCIO S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
SCOPONI MASSIMO (MARTINA S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
NEGRINI MATTEO (MASSESE 1919 S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

FRAGIELLO GENNARO (SAMBENEDETTESE CALCIO SRL) per aver colpito un avversario con un leggero schiaffo al volto, al termine della gara.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA´IN AMMONIZIONE (VIII
INFR)

ERCOLANO SERGIO (CAVESE 1919 S.R.L.)
POMANTE MARCO (GIULIANOVA CALCIO S.R.L.)
DI MEGLIO GIOVAN GIUSEPPE (GROSSETO F.C. S.R.L.)
DE CRISTOFARO PAOLO (PRO PATRIA GALLARATESE GB)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA´ IN AMMONIZIONE (IV
INFR)

MASIERO MATTIA (ANCONA S.P.A.)
FRANZESE ROBERTO (GALLIPOLI CALCIO S.R.L.)
MOLINARI MORRIS (LANCIANO S.R.L.)
VINCENTI FRANCESCO (LANCIANO S.R.L.)
GERALDI GIUSEPPE (LUCCHESE LIBERTAS S.R.L.)
RENZETTI FRANCESCO (LUCCHESE LIBERTAS S.R.L.)
ZAGAGLIONI IACOPO (PIZZIGHETTONE S.R.L.)
CAVALLO LUCA (PRO SESTO S.R.L.)
LAMBRUGHI ALESSANDRO (PRO SESTO S.R.L.)
CARACCIOLO FABRIZIO (SALERNITANACALCIO 1919SPA)
GAMBADORI ALESSANDRO (SASSUOLO CALCIO S.R.L.)
JIDAYI WILLIAM (SASSUOLO CALCIO S.R.L.)
CACCAVALE MAURIZIO (TARANTO SPORT S.R.L.)
COSENZA FRANCESCO (TARANTO SPORT S.R.L.)
CARDONA ANTONIO (TERNANA CALCIO S.P.A.)