Gori, lo specialista in promozioni

0
17 views

BENEVENTO – In fatto di promozio�ni non ha pi� nulla da apprendere: � uno specialista, in alcuni caso un amuleto. Come nel 2002/03 quando gli bastarono solo due presenze per far parte di quello storico Ancona che guadagn� la serie A. Ghigo Gori ne ha gi� ottenute cinque nella sua gio�vane carriera, ha per� un cruccio: � Sono stato promosso in ogni catego�ria, in C2, in C1 e in A, mi manca so�lo una promozione in serie B. Ci ter�rei veramente a colmare questo vuo�to �.

Nelle sue mani sono riposte gran parte delle speranze della strega di centrare lo storico traguardo, � in forma strepitosa: � Siamo carichi, ma allo stesso tempo sereni e tranquilli –
dice – ma siamo anche consapevoli di dover affrontare una squadra attrezᆳzata ed entusiasta per aver acciuffaᆳto i play off allᄡultimo momentoᄏ.

Gara uno allo Zaccheria, dovr� es�sere il Foggia a fare la partita, maga�ri attaccando a testa bassa: � Non rie�sco ad immaginare che partita faran�no i nostri avversari, ma non credo che vadano subito all�assalto. In que�sti giorni fa molto caldo, bisogna ge�stirsi e poi queste partite si giocano in 180 minuti. Noi partiamo con un piccolissimo vantaggio, ma staremo bene attenti a non farci condizionare. Sarebbe un errore pensare che si pos�sa gestire questa situazione, faremo la solita nostra partita, senza chiu�derci e provando a colpire in attac�co �.

Questᄡanno ha giocato una sola volᆳta contro il Foggia, proprio allo Zacᆳcheria: ᆱ Ma da quel giorno sono cambiate tante cose, si affronteranno squadre diverseᄏ.

Tante promozioni, due finali play off: una vinta col Taranto, l�altra per�sa proprio col Benevento. � B�, se c�� alternanza nelle cose, questa volta mi tocca vincere. A parte le battute, sappiamo tutti cosa sono i play off, partite che possono essere condizio�nate da un singolo episodio. E che si giocano sul filo dell�equilibrio. Per questo quel piccolo vantaggio che ab�biamo dobbiamo farlo fruttare�.

Come nel 2006 col Taranto: � Giocammo in finale col Rende, chiudemmo 1 a 1 la partita in Cala�bria, poi giocammo con molta atten�zione il ritorno allo Iacovone. Vin�cemmo 1 a 0, sapete chi realizz� il gol della vittoria? Vincenzino De Li�guori, gi� proprio il nostro attuale ca�pitano �.
Corsi e ricorsi storici, l�auspicio che portino bene. � L�importante sar� sba�gliare pochissimo: si sa, chi sbaglia meno vince�.

Franco Santo – Corrieredellosport.it