I tifosi non vogliono perdere Costanzo

0
42 views

Ci sembra doveroso rimarcare il “coro di dissenso” che si è alzato da parte dei tifosi rossoneri da quando è stato ufficializzata l´intenzione di cedere Giovanni Costanzo. Sono tantissimi i messaggi sul “muro rossonero” e le e-mail giunte in redazione per protestare contro questo disegno di mercato. Il popolo rossonero è molto legato all´estroso ed elegante calciatore siciliano, che tanto ha dato alla causa del Foggia. Un atleta serio, spettacolare sul campo e sempre disponibile con la gente fuori dal rettangolo di gioco. Capace di farsi volere bene ed innamorato della città di Foggia. Un affetto ricambiato da una tifoseria che gli vuole bene e che ha molto apprezzato il suo gesto di firmare in bianco per il “nuovo” Foggia senza ancora conoscere la categoria nella quale avrebbe giocato. Costanzo è stato ad un passo dal grande salto nel grande calcio, quando durante l´amichevole contro il Chievo, fece innamorare Del Neri. Il destino è stato sicuramente avaro nei suoi confronti, perchè avrebbe meritato di misurarsi nella massima serie. Ora i tifosi foggiani non vogliono assolutamente rinunciare al loro idolo. Gli vogliono bene, gli darebbero i gradi di capitano. Il popolo rossonero non ha dimenticato ciò che Costanzo ha dato al Foggia (gamba compresa nel brutto infortunio patito contro l´Andria). In una squadra che sta azzerando completamente i riferimenti del passato, Costanzo rappresenta uno degli ultimi “idoli” del pubblico dello Zaccheria. La legge del calcio, però, è spietata. Non c´è spazio per i sentimenti, i programmi sono in continua evoluzione ed i tifosi sono costretti a cercarsi sempre nuovi “beniamini”.