Il giornalista foggiano Antonio Di Donna aggredito al Miramare di Manfredonia

0
42 views

Vile aggressione al collega Antonio Di Donna da parte di un gruppo di tifosi del Manfredonia all´interno dello stadio “Miramare”. Dopo il triplice fischio, mentre cercava di raggiungere la sala stampa per effettuare le interviste di fine gara insieme ad altri colleghi foggiani, il cronista di Teleradioerre è stato accerchiato e picchiato da un gruppo di tifosi sipontini, i quali hanno continuato a colpire con calci e pugni il giornalista foggiano anche quando era ormai a terra nell’impossibilità di difendersi. Si è trattato di una vera e propria vile imboscata sicuramente premeditata. Anche il collega della RAI Sergio De Nicola ha dovuto difendersi, in un altro frangente dalle pericolose invettive di un tifoso biancoceleste. A Di Donna, che in questo momento è ricoverato presso l’ospedale di Manfredonia, è stato riscontrato un trauma cranico. Sono in corso ulteriori accertamenti. A nome dell’intera redazione e dell’USSI esprimiamo tutta la nostra solidarietà al collega vilmente aggredito e nell’attesa che le forze dell’ordine individuino i colpevoli, invitiamo la dirigenza manfredoniana per il futuro, ad avere maggiore cura per l’accoglienza e l’incolumità di chi va allo stadio per lavorare. Ad Antonio gli auguri di una prontissima guarigione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui