Le interviste a Deli, Mazzeo e Camporese

0
48 views

Al termine della prima uscita del Foggia contro l�Alta Anaunia in questo precampionato, ci sono state le interviste rilasciate da Deli, Mazzeo e Camporese in diretta streaming sulla pagina Facebook della societ� rossonera. Queste le loro dichiarazioni:

Deli: “Si tratta di un test per vedere come stiamo fisicamente, anche se abbiamo ancora le gambe pesanti dopo quattro giorni di lavoro. Vogliamo fare il meglio possibile anche in queste partite per entrare negli schemi del mister. Lui � molto carico e lo stiamo seguendo e sono avvantaggiato perch� mi ha allenato nella Paganese. Piano piano prenderemo la sua fisionomia di gioco. Siamo contenti della sentenza di questo pomeriggio e speriamo che in terzo grado possa migliorare ancor di pi� la situazione”.

Mazzeo: “Sicuramente � sempre bello fare gol, che sia in partita ufficiale, amichevole o allenamento. In questa partite proveremo i movimenti che ci sta insegnando il mister in questi giorni ed � bello divertirsi. Il mister sta provando varie soluzioni e sar� bravo a trovare quella giusta. Noi dovremo farci trovare sempre pronti. Si � parlato male del Foggia prima delle sentenze e siamo contenti che si sia fatta giustizia, anche se nel mio caso (il bomber ha patteggiato venendo fermato per due partite, ndr) forse ce n�� stata un po� meno. Speriamo che nel terzo grado i punti possano diminuire ulteriormente”.

Camporese: “Stiamo lavorando ed il clima � giusto perch� non c�� caldo afoso. C�� da migliorare tanto perch� ci sono calciatori e mister nuovo, ma lavoriamo per farlo giorno dopo giorno. Con il 3-5-2 l�anno scorso abbiamo giocato tutto il girone di ritorno. Abbiamo parlato con il mister della possibilit� di tornare a 4, e potremmo farlo in futuro, quello che conta � per� farsi trovare sempre pronti. Bizzarri porta esperienza e la sua carriera dice tutto. Ranieri e Gori hanno grosse qualit� e spero che entrino il prima possibile nell�ottica della prima squadra e possano aiutarci.
Partire da meno 15 sarebbe stato un bel peso e questa diminuzione a 8 � importante. Speriamo che la giustizia possa toglierci ancora qualche altro punto di penalizzazione”.