Le prime strategie di Coccimiglio & C.

0
41 views

Si respira già aria nuova nella sede dell´U.S.Foggia. La nuova dirigenza ha subito impostato la nuova società con managerialità. Suddivisione dei compiti e riorganizzazione alla base di tutto. Anche disciplina e rispetto dei ruoli, per impostare subito i rapporti con l´”esterno”. Gli uffici della società non sono più aperti a tutti, non sono più un “porto di mare”. Zone off-limits per tutti gli “estranei”. Tifosi e giornalisti per i loro approcci con l´U.S.Foggia dovranno rispettare gli spazi ed i tempi opportuni. Da quando hanno cominciato la loro avventura nel “nuovo” Foggia c´è grande lavoro per la dirigenza. Marco Francioso (da oggi pomeriggio di nuovo a Foggia) lavora a 360 gradi per i contatti con la Federazione, con i possibili nuovi calciatori e tecnici ed anche con i possibili parteners commerciali. Il presidente Aldo Teta, coadiuvato da Enzo Chirolli, si sta occupando dei rapporti con le istituzioni locali (ma anche sportive nazionali) e dei mille problemi quotidiani (logistici ed organizzativi). Il patron, Giuseppe Coccimiglio(nella foto), è in contatto telefonico costante con i “suoi uomini”. L´U.S.Foggia potrebbe non avere il direttore sportivo ed affidarsi alle conoscenze ed alla competenza del direttore generale Francioso (e dei suoi collaboratori come Alessandro Ferrari), il quale ha intenzione di puntare su un tecnico dalle idee chiare, che sia bravo, preparato e carismatico. Ci sono molti movimenti e tanti contatti. Fare nomi, in questo momento, servirebbe solo a destabilizzare ogni operazione in atto. La nuova società ha bisogno di lavorare con serenità. I tifosi fremono per conoscere le strategie ed i nomi su cui puntano Coccimiglio & c., e noi appena possibile ve li sveleremo.