Lecce-Foggia: i precedenti disputati a Lecce

0
97 views

Quest�oggi�Lecce�e�Foggia�si troveranno di fronte, in partite di campionato giocate nel Salento, per la 26� volta nella loro storia. Nei 25 precedenti (1 in A, 6 in B, 15 in C, 2 in IV Serie e 1 in I Serie Int.) il bilancio � nettamente in favore dei giallorossi con 19 vittorie e 3 pareggi, soltanto 2 i successi dei rossoneri di �Capitanata�.

La prima sfida tra le due�compagini�� datata 1 novembre 1936. Al Lecce, che era stato appena promosso in Serie C e vestiva una maglia bianca con inserti neri, bast� uno splendido gol del compianto�Raffaele Anguilla�(un vero e proprio bolide da 25 metri) per avere la meglio della squadra foggiana.

Tra le tante vittorie ottenute dai salentini, � da ricordare quella del 15 ottobre 1950. Il Lecce dell�allenatore�Brezzi�(fu anche un ex calciatore del Lecce negli anni �20) vinse con un rocambolesco 8-0 (una delle vittorie �pi� larghe� conquistate dal Lecce nella sua storia). Marcatori quel giorno furono�Cardinali�con una tripletta, Rosellini e Morello con una doppietta a testa e il mitico �buccunottu� Anselmo Bislenghi. Un�altra vittoria importante il Lecce la conquist� nel campionato 1961/62. In quella stagione alla guida dei giallorossi vi era Dino Bovoli mentre sulla panchina dei �satanelli� sedeva il �Mago� Oronzo Pugliese. La partita venne giocata il�7 gennaio�in un �Carlo Pranzo� stracolmo di tifosi, si parla di 8.000 spettatori con una notevole presenza di tifosi ospiti. Il�Lecce�si impose per 1-0 con rete firmata dalla mezz�ala Falsiroli dopo appena quattro minuti di gioco del primo tempo. A fine stagione, per�, il�Foggia�grazie ai tre punti di vantaggio sulla squadra giallorossa ottenne la promozione in�Serie B.

Un singolare e curioso�episodio�accadde nella partita giocata l�11 marzo 1979, al secondo confronto in Serie B tra le due squadre. Davanti a quasi 20.000 spettatori il protagonista dell�episodio fu l�allora portiere giallorosso�Aldo Nardin. Il Lecce alla fine del primo tempo si era portato in vantaggio con il primo gol tra i professionisti del giovane libero Carmelo Miceli. Nella ripresa successe che ci fu un cross dalla destra dell�ala foggiana Gino che sorprese tutta la difesa�giallorossa. La palla arriv� in area di rigore all�accorrente Giacomo Libera che era libero di calciare agevolmente nella porta sguarnita. A quel punto Nardin, visto l�attaccante solo davanti alla porta, gli grid� che era in fuorigioco. Libera, forse sorpreso e confuso dall�urlo,�istintivamente�alz� la gamba fallendo cos� il gol del pareggio. Parlando di episodi singolari, non si pu� dimenticare quello accaduto all�ex attaccante giallorosso �Gaucho� Toffoli in un Lecce-Foggia 0-2 dell�8 settembre 1993 (unico precedente in Serie A tra le due squadre) quando sul risultato di 0-0 sbagli� clamorosamente un calcio di rigore: il calciatore brasiliano si present� dal dischetto e, senza rincorsa effettu�, un tiro un tiro fiacco e centrale che venne parato dal�portiere ospite,�il compianto Franco Mancini.

Lメultima vittoriaᅠgiallorossa, in ordine di tempo, risale alla gara giocata il 20 febbraio 2016 quando i salentini ebbero la meglio sui モsatanelliヤ diᅠDe Zerbiᅠper 3-1 grazie alle reti di Capitan Checco Lepore,ᅠDavis Curialeᅠe Ali Sowe. . Nei minuti finali il gol della bandiera foggiana ad opera dellメex Agnelli.
L�ultimo incrocio nel�Salento�tra le due squadre risale a due stagioni fa, il 31 ottobre 2016 la gara termin� a reti inviolate. Sulla panchina leccese sedeva Pasquale Padalino, ora allenatore dei rossoneri. Tra i �superstiti� nell�attuale �rosa� leccese in campo quel giorno troviamo il portiere Bleve, il difensore�Cosenza�e i centrocampisti�Arrigoni�e�Mancosu.

Fonte: pianetalecce.it