Lecce, le parole di Liverani, Mancosu e La Mantia a fine partita

0
80 views

A fine gara, in mixed zone, arrivano per il Lecce mister Liverani, seguito a ruota dagli autori delle reti giallorosse, Mancosu e La Mantia. Ecco le loro impressioni:

Liverani: “Sul primo gol del Foggia c´� stato un nostro errore che ha permesso loro di rubare palla e di andare a segnare. Poi sul 2-0 ci siamo risvegliati e abbiamo giocato con grande qualit�, riuscendo prima a pareggiare e addirittura sfiorando la vittoria con quell´occasione capitata a La Mantia. Ho una rosa importante e posso scegliere tra diversi giocatori, sono fortunato a poter allenare un grande gruppo. Noi vogliamo fare calcio, � una linea comune che abbiamo scelto insieme alla societ�, e questo ci porta inevitabilmente anche a rischiare qualcosina ogni tanto. Il Foggia? Come noi � una squadra che predilige giocare a calcio, e in questa categoria � molto importante. Ovviamente per� si ha bisogno di pi� tempo per trovare gli automatismi, rispetto a una squadra che magari gioca solo in funzione dell´avversario. La serie B � molto diversa dalla C, qui gli avversari ti puniscono al primo errore. A volte concediamo qualcosa per disattenzione“.

La Mantia: “Partita difficile contro una squadra molto forte. Loro sono stati bravi a trovare il vantaggio e poi a raddoppiare, ma noi non abbiamo mai mollato. Diciamo che sul 2-0 � scattato qualcosa dentro di noi, magari doveva scattare prima, ma va bene cos�. Il mio gol? Forse l´ho colpita troppo bene (ride). Alla fine ero stanco, ho dato tutto, adesso ci prepariamo al prossimo incontro e speriamo di salvarci prima possibile“.

Mancosu: “Eravamo partiti bene e stavamo facendo una buona partita, avevamo anche avuto qualche spunto interessante. Poi sono arrivati i due gol e si � messa in salita. Ma noi abbiamo reagito alla grande, cerchiamo sempre di giocare anche quando siamo sotto, potevamo addirittura vincerla, ma va bene cos�. L´importante � avere la consapevolezza della buona squadra che siamo. Ogni tanto rischiamo qualcosa e concediamo occasioni agli avversari ma ci pu� stare per una squadra come la nostra che cerca sempre di produrre gioco. Segnare � sempre bello, sono soddisfazioni“.