LUCA RANIERI

0
64 views

scritto da Piero Colangelo
Match Analyst livello master SICS
Osservatore scout R.O.I.

Data di nascita: 23 Aprile 1999
Altezza: 185 cm. circa
Peso: 74 Kg. circa
Ruolo: esterno basso sinistro, in grado di giocare da esterno basso nelle difese a 4 e da quinto di fascia nel 3.5.2
Piede predominante: sinistro
Societ�: Fiorentina
(visionato tramite video)

Ranieri � un calciatore normotipo tendente al longitipo di statura alta, ben strutturato muscolarmente sia per quanto riguarda gli arti superiori che per quelli inferiori. Le spalle sono ben allineate e la sua discreta struttura fisica gli permette di sostenere duelli anche con avversari dotati di buona stazza.
Le leve, piuttosto lunghe permettono al calciatore una corsa redditizia, con appoggi sufficientemente potenti. Le ottime capacit� coordinative e cognitive consentono allo stesso di trovare i tempi giusti per contrastare gli avversari anche con interventi in scivolata.
Sul medio e sul lungo Ranieri mantiene una sufficiente velocit� sia con la palla che senza.
Il calciatore � dotato di un bagaglio tecnico discreto, bravo nella ricezione e nella trasmissione della palla, si dimostra molto preciso nei cross e traversoni che effettua quasi sempre con il piede sinistro ad uscire sul secondo palo. E� bravo nelle letture difensive e gioca preferibilmente sull�anticipo per non essere superato in velocit� sul breve. In fase offensiva non � abile nei duelli uno contro uno e preferisce l�appoggio al compagno vicino o il cambio di gioco. Raramente raggiunge palla al piede il fondo per effettuare il cross, spesso i suoi lanci partono dalla trequarti.

Migliorabile � il suo gioco in elevazione. Non possiede un tiro particolarmente potente e preciso.
Il calciatore � abile nel palleggio e spesso abbandona la fascia di competenza per accentrarsi e dialogare nella zona mediana del campo. Discreta � infatti la sua visione di gioco e tatticamente dimostra di avere i tempi e le giocate di un centrocampista.
In sintesi si tratta di un difensore moderno, attento alle due fasi, non particolarmente abile nei duelli ma che partecipa attivamente ed in modo proficuo alla costruzione e sviluppo del gioco. Dotato di un piede sinistro molto sensibile che consente al calciatore cross e traversoni pregevoli.