Macalli: “Inchiesta giusta e veloce”

0
32 views

“L´inchiesta sia ´giusta e non affrettata. Siamo sotto accusa impropriamente, queste sono accuse troppo facili”. � quello che il presidente della Lega Pro, Mario Macalli, auspica al suo ingresso nella sede della Figc, dove si sta tenendo il Consiglio Federale, non solo dalla giustizia ordinaria, ma anche da quella sportiva, anche perch�, nella gran maggioranza, il calcio resta pulito. “Il calcio della Lega Pro – ha aggiunto – � in massima parte pulito, con imprenditori seri. � vero che qualcuno va in difficolt� con le risorse, ma proprio per questo diventa vitale una riforma del campionato autoriducendosi”.

A fare infuriare Macalli sono le affermazioni sulle tentazioni che dei ragazzi di Lega Pro potrebbero avere, visto che non guadagnano tanto. “Ho sentito dire che qualcuno bara perch� i club non pagano gli stipendi, ma non � vero”.

L´ultima del presidente della Lega Pro � sul blocco delle partite. “Questi delle agenzie, quando vedono movimenti anomali sulle partite vadano direttamente alle Procure della Repubblica – ha concluso – Trovare una soluzione in mezzo a questo ciclone � molto difficile”.

Fonte: Corriere dello Sport