MARCIANISE: derby amichevole con la Casertana

0
28 views

L�eliminazione dalla Tim Cup non � passata inosservata, ma in fondo non � neppure un dramma. La squadra prosegue la preparazione in azienda Bizzarro, probabilmente il morale non sar� alle stelle, per� il 23 agosto (data dell�esordio in campionato) � ancora lontano, perci� di tempo per trovare la condizione fisica migliore Di Napoli e compagni ne hanno a sufficienza. Gioved� partitella in famiglia mentre domenica si torna nuovamente al �Pinto� di Caserta per sfidare la Casertana in una amichevole che ormai � divenuta una classica estiva.

Anche l�anno scorso infatti le due compagini si incontrarono in Via Medaglie d�Oro. I rossoblu avevano pochi allenamenti nelle gambe e per gli ospiti non fu complicato imporsi per 3-0 grazie ad una punizione di D�Ambrosio, poi Tedesco e Poziello. Ma questi test estivi lasciano il tempo che trovano: ci� che conta maggiormente � farsi trovare pronti per il campionato perch� quando serviranno i tre punti non saranno ammessi passi falsi. I gialloverdi ne sono consapevoli e perci� stanno intensificando il lavoro sotto l�attento sguardo di Ammirata e del prof. Varracchio. La gara di domenica servir� al mister per valutare le condizioni e gli eventuali progressi di tutti i calciatori presenti nella rosa. Mancheranno gli infortunati Galizia, Porpora e Filosa con questi ultimi due che continuano a lavorare a parte e potrebbero essere pronti per settembre. Almeno ad ottobre invece l�attaccante che ha rimediato in ritiro la frattura del malleolo sinistro. Contro i cugini rivedremo perci� all�opera la stessa squadra sconfitta dall�Alessandria in Coppa, magari con qualche variazione tattica. Tomi, ad esempio, � apparso a proprio agio sulla corsia sinistra di centrocampo e il 4-3-3 potrebbe anche variare durante il pomeriggio consentendo a tutti di trovare spazio. Potrebbe essere la volta buona anche per Alfano costretto a rimanere ai box per una piccola distorsione alla caviglia. Insomma un�altra occasione per migliorare e ritrovare il sorriso.
Fonte: casertasport.it