MARINO: “vittime di un´ingiustizia!” – CAPUANO: “non meritavamo la sconfitta!”

0
20 views

E´ un pareggio che sa di beffa, quello rimediato dal Foggia questo pomeriggio allo “Zaccheria” contro il Sora. Il primo a confermarlo è proprio il tecnico dei rossoneri Pasquale Marino (nella foto) al termine dell´incontro: “Purtroppo abbiamo subìto un furto anche questa volta! – esordisce così il coach in conferenza stampa – La mia squadra oggi è stata vittima di un´ingiustizia, meritava sicuramente di vincere, visto che la rete messa a segno dal Sora negli ultimi minuti di gioco, è nata da un epiodio o meglio da una mischia creatasi nella nostra area di rigore. Sicuramente, nella ripresa abbiamo pagato il calo fisico di qualche nostro calciatore, dando così la possibilità agli avversari di spingere maggiormente e di rendersi pericolosi. Ma sino al triplice fischio la squadra non si è data mai per vinta, infatti, sul risultato di 1-1 abbiamo avuto due ottime occasioni per riportarci in vantaggio, la prima volta con Da Silva e la seconda con Chiecchi, purtroppo però non ci siamo riusciti”. Parere discordante esprime invece Eziolino Capuano, tecnico del Sora, che ha dichiarato: “Sono soddisfatto della prestazione della mia squadra che con piglio autoritario e senza buttar via nemmeno una palla ha dimostrato anche qui a Foggia di potersela giocare alla pari con tutte. Alcuni accorgimenti tattici operati ad inizio ripresa, con l´innesto di Costanzo ci hanno consentito di renderci maggiormente pericolosi e quindi di trovare la via del gol. Credo che se oggi avessimo perso avremmo subìto una grande ingiustizia!” L´unica nota positiva di quest´oggi in casa rossonera è sicuramente la bella prestazione del debuttante Domenico Creanza che, non ha fatto rimpiangere per niente l´assenza dell´infortunato Sapienza. “Ad inizio partita ero un pò emozionato, un brivido mi ha accarezzato la schiena, poi però dopo il fischio dell´arbitro mi son concentrato esclusivamente sulla gara. – afferma il difensore – Quella di oggi è stata una partita dura, peccato che sia finita in parità, noi però in campo abbiamo dato davvero tutto per conquistare la vittoria”. In sala stampa c´è spazio anche per alcune dichiarazioni di Carmelo Imbriani, l´attaccante foggiano che anche oggi ha disputato la sua buona gara: “Siamo molto rammaricati per il risultato conseguito, meritavamo la vittoria. Con tre punti in più avremmo guadagnato una buona posizione di classifica che ci avrebbe fatto ben sperare per il prosieguo del campionato.” Qualche battuta raccolta anche dall´ex Costanzo, che dopo lo splendido gol non ha voluto esultare: “Dopo la rete ho provato gioia dal punto di vista professionale, ma non me la sono sentita di festeggiare perchè sono molto legato ai tifosi rossoneri e non posso dimenticare gli anni passati qui a Foggia.”