Morgia a Calciofoggia: “Dobbiamo giocare da Foggia”

0
32 views

Alla vigilia del match interno contro il Benevento, ultima sgambatura per i ragazzi di Morgia sul manto dello ´Zaccheria´. Il tecnico romano ha fatto disputare una partitella a ranghi misti con Mounard nel ruolo di punta, e con Cimarelli (che ha recuperato, ndr) e Cellini a completare il tridente rossonero. Recuperato in extremis anche il difensore Galeotti, reduce da un ascesso dentale, il Foggia si troverà un pò con gli uomini contati: “Sì, purtroppo siamo un pò in emergenza e dobbiamo tutti stringere i denti -commenta il mister, ex Palermo- Fortunatamente abbiamo ritrovato Galeotti e Cimarelli e ci sarà la novità di Mounard in attacco. Speriamo che vada tutto bene”. Domani allo ´Zaccheria´ arriva il Benevento degli ´ex´ Molino e Imbriani, con i sanniti reduci da un periodo poco positivo: “Il Benevento è una squadra costruita per vincere il campionato ed è un avversario da prendere con le molle, visto anche i giocatori importanti che possiede, sicuramente di categoria superiore. In ogni modo noi ci chiamiamo Foggia e sarà importante avere la stessa concentrazione e l´agonismo del primo tempo di San Benedetto”. L´ultima battuta con l´allenatore rossonero è sul mercato rossonero e sul nuovo arrivo Nardini: “Il nuovo acquisto già lo conosco, è un giovane dalle grandi prospettive che occupare il ruolo di esterno. Per ciò che concerne altri acquisti abbiamo bisogno di giocatori di ruolo, in particolar modo d´esterni vista anche l´emergenza attuale. Micco e D´Agositino, dove quest´ultimo tra l´altro non ha mai giocato, attualmente sono gli unici giocatori di ruolo e sicuramente sono un pò pochi”. Intanto, anche il portiere Giacomo Brandi potrebbe andar via prima della chiusura del mercato. L´estremo difensore, anche perchè chiuso da Marruocco ed Efficie, ha chiesto alla società pugliese di esser ceduto.