Padova, tre calciatori in prestito dal Sassuolo

0
47 views

J�r�mie Broh � un giocatore del Calcio Padova: il centrocampista arriva a titolo temporaneo dall�U.S. Sassuolo.
J�r�mie Delphin Broh Tonye � nato il 21 Marzo 1997 a Parma da madre camerunense e padre ivoriano. E� un centrocampista italiano di 180 cm per 73 kg.
Broh inizia la sua carriera con la maglia del Parma dove si mette in mostra soprattutto nella stagione 2014/2015 con 2 reti segnate in 24 partite nella Primavera allenata da Hernan Crespo e dove fa il suo esordio in Serie A il 18 maggio 2015 contro la Fiorentina dopo essere stato aggregato alla prima squadra per 9 partite. In seguito al fallimento dei ducali si trasferisce al Sassuolo: disputa 24 presenze con la Primavera neroverde e mette a segno 2 reti e 4 assist e aggregandosi alla prima squadra in 14 occasioni. Nellメestate 2016 viene mandato in prestito al Pordenone in Lega Pro dove disputa 9 partite fino alla sessione invernale di mercato. Nel gennaio 2017 passa, sempre in prestito, per due stagioni al SudTirol, concludendo lメannata con altre 12 presenze. Rimane a Bolzano anche nella stagione 2017/2018 disputando 24 incontri che porteranno i biancorossi al 2ᄚ posto in classifica alle spalle del Padova e qualificandosi per i playoff.

Il Calcio Padova informa che � da poco stato ufficializzato il passaggio a titolo temporaneo dall�U.S. Sassuolo del difensore Luca Ravanelli.
Luca Ravanelli � nato il 16 Gennaio 1997 a Trento; � un difensore centrale.
Cresciuto calcisticamente nel Calisio, Ravanelli passa giovanissimo al Mezzocorona dove ha compiuto la trafila delle giovanili: con la maglia gialloverde si � messo in luce per fisicit� e qualit� tecniche e, grazie agli ottimi uffici di Loris Bodo, all�epoca responsabile del settore giovanile della societ� rotaliana. Nel 2013 viene prelevato dal Parma: prima l�esperienza con gli Allievi, successivamente diventa uno dei punti fermi della squadra �Primavera� ducale di Hernan Crespo, con cui ha totalizzato complessivamente 20 presenze, tra campionato, Coppa Italia e Torneo di Viareggio, realizzando anche tre reti. Il ragazzo di Cognola respira anche l�aria della serie A visto che, in occasione della sfida esterna contro la Fiorentina � stato convocato dal tecnico della prima squadra Donadoni, accomodandosi in panchina. Ravanelli rimane svincolato dopo il fallimento del Parma del 2015, ed approda al Sassuolo su precisa indicazione del nuovo responsabile del settore giovanile neroverde Francesco Palmieri. Con i neroverdi conquista, da capitano e sotto la guida di Mister Mandelli, un Torneo di Viareggio nel 2016/2017. Nell�estate 2017 arriva alla corte di Mister Bisoli in Serie C e con la maglia del Padova scala le gerarchie nell�11 titolare. Gioca complessivamente 17 incontri siglando una rete a Bassano, oltre a due partite in SuperCoppa Serie C dove sigla anche la rete del 5-1 contro il Livorno. Al termine della stagione conquista la vittoria del campionato di Serie C e la vittoria della SuperCoppa Serie C.

Il Calcio Padova informa che � da poco stato ufficializzato il passaggio a titolo temporaneo dall�U.S. Sassuolo dell�attaccante Andrea Cisco.
Andrea Cisco � nato a Padova l�8 Ottobre 1998.
Muove i suoi primi passi da calciatore allメAbano, per trasferirsi nel 2011 alla Vigontina dove gioca per quattro stagioni. Nel 2015/2016 si trasferisce nel Settore Giovanile del Calcio Padova: arrivato nella Berretti scende in campo in 4 occasioni nella Coppa Italia Lega Pro, mettendo a segno allメesordio il gol vittoria della sfida Padova-Bassano Virtus 2-1. Al termine della stagione scende in campo in 4 occasioni anche in campionato con la prima squadra. Nel campionato 2017/2018 rimane al Padova e sigla una doppietta in Albinoleffe-Padova 1-2, terminando la stagione con 15 presenze e 2 reti, vincendo il campionato di Serie C e la SuperCoppa Serie C. Viene acquistato dal Sassuolo nella sessione di mercato di gennaio, ma rimane in prestito in biancoscudato fino al termine della stagione.

fonte: padovacalcio.it