Pazienza ringrazia i tifosi del Foggia

0
17 views

Michele Pazienza, una vita da mediano e coraggio da vendere contro la sfortuna che sembra perseguitarlo; dopo l’infortunio patito a Siena nel suo più bel momento della passata stagione, il giovane centrocampista viola è tornato a calcare a singhiozzi i manti erbosi della serie A non lesinando soddisfazioni per sé e per la sua squadra.
Ritornato a disposizione dopo l’ennesimo stop, Michele è pronto a lottare per contendere a Blasi un posto da titolare accanto al play-maker Liverani. Lo abbiamo incontrato all’uscita dello stadio Meazza di Milano dove la sua Fiorentina ha purtroppo perso contro la capolista Inter.

Michele Fantetti: Un 2006/07 a due facce: gagliarde prestazioni intervallate purtroppo da lunghi infortuni.
Che voto dai alla tua prima parte della stagione?
Michele Pazienza: Dunque, suddividendola ulteriormente in due, alla prima parte di stagione darei un 7 per quanto riguarda la seconda parte preferirei dimenticarla …

Antonio Pio Cristino: E cosa ti aspetti da questo prosieguo?
Michele Pazienza: Per quanto riguarda il prosieguo, mi aspetto di trovare più continuità di gioco e di migliorare nei diversi aspetti che ancora necessito sempre sostenuto da un’incessante voglia.

Antonio Pio Cristino: Una forte amicizia con Potenza, un altro figlio della Capitanata, tra le altre cose nato proprio a San Severo. Vi capita mai di parlare delle vostra terra durante i ritiri?
Michele Pazienza: Potenza è nato a San Severo ma ha sempre vissuto ad Apricena; tra noi vi era una grande amicizia già prima che arrivasse a Firenze, un bravo ragazzo, e un ottimo giocatore. Dividiamo la camera nei tanti ritiri che affrontiamo e spesso ci capita di parlare del Foggia e degli anni trascorsi lì… indimenticabili per entrambi in positivo.

Antonio Pio Cristino: Il tuo nuovo sito ha ricevuto un boom di visite da parte di tifosi del Foggia, della Fiorentina oltre a quelle dei tuoi concittadini; cosa ti hanno suscitato questi innumerevoli attestati di stima? Cosa ti senti di dire ai tuoi tanti tifosi?
Michele Pazienza: Per quanto riguarda i tifosi, beh che dire non mi aspettavo assolutamente tanta attenzione ma soprattutto tanta stima perciò ne approfitto per ringraziarli tutti.

Intervista effettuata da ANTONIO PIO CRISTINO e MICHELE FANTETTI

Fonte: www.Michelepazienza.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui