Precedenti:”Dorici mai vincenti allo Zaccheria”

0
23 views

Quattro pareggi per l’Ancona a Foggia, dove ha rimediato sei sconfitte e non è mai riuscita a spuntarla sui “satanelli” pugliesi. La prima sfida nel campionato di Prima Divisione 1931-’32 (1-1). Tanti anni dopo si replica in C nel ’58-’59. Il terreno di gioco dello stadio “Zaccheria” era allora in terra rossa ed oltremodo gibboso. Dorici subito in vantaggio con il biondo Mantovani, veemente reazione dei locali e pari di Della Rocca. Poi, a metà ripresa, si alzò un vento impetuoso, che sollevò nubi di polvere rossa, con la visibilità ridotta al lumicino, e con difficoltà respiratorie per i giocatori, alcuni dei quali accusarono dei malori, e per il pubblico sugli spalti. Non venne risparmiata neppure la nostra tribuna stampa. L’arbitro sospese la gara, che riprese dopo 20 minuti, quando il vento si era calmato, con l’Anconitana in dieci perchè Nolli, che era svenuto, non aveva recuperato. E, in chiusura, il Foggia trovò la vittoria con Bortolotti. Da menzionare l’unico confronto a livello di A, nella stagione ’92-’93, vinto di misura dai rossoneri, con un gol di Seno. Finì male anche l’ultima sfida, quella giocata in appendice al torneo di C1 ’98-’99, nell’andata dei playout: i biancorossi di Giordano furono piegati da una rete di Pilleddu. Per fortuna, si rifecero poi nella gara di ritorno al “Del Conero”.

Fonte: Corriere Adriatico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui