Qui Spezia, Terzi: “Contro il Foggia altri tre punti e prestazione di spessore”

0
67 views

Dopo la bella vittoria casalinga ottenuta contro il Benevento, alla ripresa dei lavori in vista del Foggia � capitan Claudio Terzi a presentarsi nella sala conferenze dell´Intels Training Center “Bruno Ferdeghini” per la consueta conferenza stampa: “Sicuramente le vittorie migliorano l´umore, ma credo che la partita di Salerno sia servita a sfoderare la prestazione fatta contro il Benevento, a tirare fuori quella cattiveria necessaria a superare una squadra forte come quella campana.

Dispiace aver subito gol, perch� il Benevento ha creato poco ed abbiamo perso un pallone evitabile in uscita, ma nonostante ci� la squadra non si � disunita ed ha continuato a giocare senza timore, trovando la terza rete e non rischiando pi� nulla; io non voglio mai subire gol, ma pu� capitare di sbagliare, l´importante � come si reagisce all´errore.

Giani e Capradossi sono due ottimi calciatori, Elio si sta allenando bene da diverso tempo, ha avuto la sua occasione ed al momento sta sfruttando bene le chance che il mister gli sta concedendo, ma questo non vuol dire che Giani non avr� nuove occasioni: in questa squadra tutti sono importanti.

Con i tifosi in estate c´� stato un chiarimento, sia io che loro vogliamo il bene di questa piazza ed io non ho mai pensato di andar via, sono felice di essere il capitano dello Spezia e sogno in grande con questa maglia. Il mio futuro? Come � giusto che sia, sono stati rinnovati i contratti dei giovani, per me e altri senatori c´� tempo, chiaro che la mia volont� � quella di rimanere e credo che quanto calciatore e societ� guardano nella stessa direzione, trovare un accordo � facile.

Siamo i primi a divertirci ed i tifosi si divertono con noi, credo che l´alchimia che si � creata qui possa solo condurci a cogliere risultati importanti; campionato difficile, i momenti complicati possono capitare, l´importante � capire e rialzarsi subito.

Mastinu? Sta bene, ma � giusto non rischiare niente, perch� � un calciatore importante e la fredda � cattiva consigliera. Okereke? L´esperienza di Cosenza lo ha aiutato a crescere, ha capito le sue potenzialit� e come sfruttarle in campo: se continua cos� si toglier� grandi soddisfazioni”.

Partiti con un po´ di scetticismo, poi con il lavoro e le prestazioni siamo cresciuti molto ed ora dobbiamo trovare quella continuit� che ci permetterebbe di compiere un ulteriore salto di qualit�; con il Foggia per trovare altri tre punti e riproporre una nuova prestazione di spessore”.

fonte: acspezia.com