Rocca: “Nel mio ritorno determinante l’arrivo di Zeman”

0
318 views

Ha parlato così Michele Rocca, durante la conferenza stampa di questa mattina, riguardo la scelta di tornare a vestire la maglia del Foggia:

“L’ambizione della nuova società, in primis, mi ha spinto a tornare a Foggia. Mi hanno cercato fortemente e ciò mi ha fatto molto piacere. Poi è stato determinante l’arrivo del mister. Lavorare con Zeman è uno stimolo enorme, che mi ha portato ad accettare la proposta”.

Ha analizzato poi il pareggio esterno di sabato scorso: “Sapevamo che quella col Monterosi sarebbe stata una sfida complicata. Loro hanno impostato la partita sul piano dell’agonismo, chiudendosi tanto e lanciando spesso lungo. Da parte nostra posso dire che bisogna ancora lavorare molto per assimilare al meglio i concetti di gioco del mister. Ci sono tanti giocatori nuovi, dobbiamo ancora imparare a conoscerci, ma siamo sulla buona strada”.

E sul feeling con Alessio Curcio: “Tra di noi c’è grande intesa, lo abbiamo dimostrato in varie occasioni nella passata stagione. Siamo due calciatori che amano gestire la palla e fraseggiare nello stretto. Spesso sfrutto i suoi movimenti a rientrare per inserirmi nello spazio a disposizione e, come accade spesso, lui mi serve alla perfezione”.

Ha infine concluso parlando delle prime impressioni sul nuovo Foggia: “C’è tanto da migliorare, ma siamo a buon punto. Ci portiamo addosso carichi di lavoro importanti che piano piano stiamo smaltendo. Con i nuovi compagni stiamo imparando a conoscerci e sono certo che a breve avrete modo di vedere il miglior Foggia”.