SORRENTO: Le pagelle della gara di Benevento

0
22 views

Spadavecchia 6: Il lampione rossonero conferma segnali di crescita interessanti. Sicuro nella presa, decisivo sul bolide di Carcione. Non rischia nulla, abdica sul gol senza colpe.

De Martis 6,5: Panni da operaio e complimenti zero. Si incolla a Castaldo e lo imbriglia con anticipi e sostanza. Alza bandiera bianca prima dellメintervallo e ad inizia ripresa il Benevento passa.

(45メ pt Minadeo 5: Nellメunica occasione che doveva intervenire si fa cogliere impreparato).

Lo Monaco 5: Arretra paurosamente e rischia di finire tra le braccia di Spadavecchia. Elegante e concreto in qualche circostanza, il resto un qualcosa non proprio consono ad un difensore roccioso e, quindi, perfetto a calarsi in questo contesto.

Panarelli 5: Il delicato gioco, prima fuori poi dentro, non avvantaggia la forma fisica e le motivazioni. Passeggia, ritmo blando e negli appoggi in almeno due occasioni � troppo superficiale.

Vanin 5: Fuori dalla manovra, quotazioni in calo soprattutto a causa di una squadra senza idee e nessuna logica.

Agnelli 5,5: Eメ una formichina che entra ed esce dal match. Spesso ha bisogno di una radiolina per comunicare con i compagni. Prova qualche inserimento centrale ma rimbalza contro il muro della difesa di casa.

(24� st Arcidiacono 5: Forse in questo Sorrento neppure Cristiano Ronaldo brillerebbe, ma lui � lontano dalla porta e troppe volte esagera nel palleggio).

Nicodemo 5,5: Il capitano soffre sia Carcione che De Liguori. Fisicamente non al top, non trova mai una mano concreta dai piccoletti compagni di reparto.

La Vista 4: Il voto va diviso con Simonelli che oggi lo ha schierato in una posizione imbarazzante. Come domenica scorsa meritava la sostituzione ma nulla di tutto questo. Dovrebbe almeno fargli capire che proprio non � possibile utilizzarlo cos�.

Fialdini 4,5: Posizione impossibile per un mingherlino come lui. A sinistra, con un intera fascia da percorrere, � un tentativo possibile di auto-distruzione. Quando Simonelli lo sbatte al centro, lui non ha pi� forze e vorrebbe solo urlare la sua rabbia.

Ripa 5,5: Qualche bel numero e tanto lavoro di cucitura. Sia chiaro, ha provato ad aiutare la squadra senza egoismo, ma la porta vista da quaranta metri � simile ad una buca di golf: per segnare bisognava fare hole in one. Praticamente impossibile.

Biancone 5: Spreca una clamorosa occasione a fine primo tempo. Poi nulla di convincente e tanta fatica per nulla.

(24メ st Myrtaj 5: Non ha la condizione fisica necessaria. E si nota).

All. Simonelli sv: I tifosi del Benevento lo hanno ricordato con una targa, noi gli vorremmo dire: �Grazie di tutto prof, ma ora il suo tempo � scaduto�.

Fonte: solosorrento.it