Ascoli, Laverone nel mirino: ´´Con Tesoro ci siamo sentiti, destinazione a me gradita´´

0
51 views

Non � ancora chiuso il calciomercato dell´Ascoli, sia in uscita che in entrata. I dirigenti bianconeri, per rinforzare la corsia di destra, hanno messo nel mirino Lorenzo Laverone, 29enne esterno toscano rimasto svincolato dopo l´esclusione dell´Avellino dal campionato di Serie B. Nell´ultima stagione con il club irpino ha messo a referto 41 presenze tra torneo cadetto e Coppa Italia con 3 gol e 5 assist. In totale sono ben 233 le sue apparizioni in Serie B (impreziosite da 7 reti e 19 assist) con le maglie di Reggina, Sassuolo, Nocerina, Varese, Vicenza, Salernitana ed appunto Avellino.

La conferma di una trattativa aperta ci arriva proprio dallo stesso Laverone, che abbiamo contattato nella tarda mattinata odierna: “Sono stato chiamato dal direttore Tesoro ed a breve ci dobbiamo risentire per vedere se ci sono le condizioni per trovare un accordo – ha dichiarato Laverone, che non ha un procuratore, a Picenotime.it -. Con il ds Tesoro c´� un bel rapporto nato ai tempi del Vicenza, con stima reciproca, mi ha fatto piacere essere chiamato dall´Ascoli. Si tratta di una piazza molto importante, che conoscono tutti, quest´anno poi � stata allestita un´ottima squadra con giocatori di grande qualit�. Del gruppo di Vivarini conosco bene sia Ardemagni che D´Elia: con il primo ho giocato ad Avellino, con il secondo proprio a Vicenza. Dopo la fine dell´esperienza con l´Avellino mi sto allenando da solo qui a Firenze con un preparatore, sto aspettando l´occasione giusta e non ho voluto accontentarmi magari di una squadra di Serie C. Vediamo ora come si evolver� la trattativa, di certo Ascoli � una destinazione a me gradita”.

Nella scorsa stagione Laverone ha giocato da titolare entrambi i match contro l´Ascoli finiti 1-1. Nella gara di ritorno al “Del Duca” del 5 Maggio 2018 realizz� l´assist vincente per il gol di testa di Castaldo del momentaneo 1-0.

fonte: picenotime.it