Bene Morrone, sottotono Kalombo

0
174 views

Buona prova del talentino classe 2000

Una scintilla nell’opaco pomeriggio foggiano. A ravvivare lo scialbo pareggio a reti bianche dello Zaccheria ci ha pensato Biagio Morrone. Il giovanissimo centrocampista classe 2000 in prestito dalla Lazio ha risposto presente alla chiamata del tecnico Marchionni, che per la sfida casalinga contro l’ostica Vibonese ha deciso di affidare al talento stabiese le chiavi del centrocampo rossonero. Non è la prima volta che il mister chiama in causa il ragazzo, che ha collezionato, con quella di ieri, 13 presenze stagionali per un totale di 359 minuti giocati. Tra le fila compatte del centrocampo avversario, Morrone ha dimostrato in più di un’occasione durante la gara di poter dire la sua per una maglia da titolare da qui al termine del campionato, combinando qualità e grinta, e offrendo il giusto equilibrio alla mediana rossonera.

Insufficiente la prestazione dell’esterno

Decisamente sottotono, invece, la prestazione dell’esterno destro Sedrick Kalombo. In più di una circostanza fuori posizione, il ventiseienne fanese ha faticato a trovare la propria collocazione in campo, non riuscendo mai ad impensierire la retroguardia avversaria e soffrendo spesso le ripartenze sulla fascia. Sufficiente, nel complesso, la prova del reparto difensivo rossonero, favorito dalla poca pressione offensiva dei calabresi.

Calciofoggia.it è anche su Facebook! Clicca qui e metti “Mi piace” alla nostra pagina per rimanere sempre aggiornato!