Benevento, Bucchi: “Dobbiamo essere una macchina da guerra”

0
64 views

Un mister Bucchi visibilmente soddisfatto al termine di Benevento-Roma:
“Adesso dobbiamo trovare contunit�. Siamo a buon punto, dobbiamo riuscire a giocare novanta minuti come fatto oggi e diventare una macchina da guerra. Non voglio pi� vedere quanto visto nel primo tempo con il Lecce. Aggressivit�, voglia di accorciare le distanze e voglia di sviluppare l�azione, questo quello che voglio. Prima di calciatori bravi, ho uomini intelligenti. Oggi ho mischiato le carte e non ho visto differenze tra il primo ed il secondo tempo: i vari Maggio e Nocerino non hanno il posto da titolare scontato ma questo loro gi� lo sanno. Maggio, Tuia e Costa ho preferito tenerli a riposo, Nocerino, al primo tentennamento ho preferito tirarlo fuori. Antei, invece, doveva giocare solo il primo tempo ma si sentiva bene e d´accordo con lo staff abbiamo allungato il minutaggio per farlo rodare sempre di pi�. Ha solo bisogno di un poco pi� di fortuna il ragazzo che del resto merita. E´ dal ritiro che si � presentato con il sorriso sulle labbra e una voglia matta di ritornare ad essere un calciatore vero”.

fonte: beneventocalcio.it