Cattive notizie dalla F.I.G.C.

0
35 views

Dalla Federazione non giungono, purtroppo, notizie rassicuranti per il futuro rossonero. Come previsto, nel pomeriggio la delegazione dell´U.S.Foggia (composta da Coccimiglio, Teta e gli avvocati Bianco e Frascella), è stata ricevuta a Roma per la presentazione dell´istanza di affiliazione. Dopo l´incontro con i dirigenti della F.I.G.C., il patron Coccimiglio, raggiunto telefonicamente da qualche collega della stampa è apparso decisamente contrariato. “La Federazione ci ha comunicato ufficialmente che l´U.S.Foggia non ha i requisiti per rientrare nel lodo Petrucci – avrebbe ammesso il proprietario del club rossonero – e che tutto il parco giocatori sarà libero dal 1° luglio”. Sulla categoria dalla quale ripartirà il Foggia, Coccimiglio è sembrato seriamente preoccupato. Pare difficilissima l´ipotesi C1 e ci sarà da tribolare per ottenere la C2. Sui dettagli si possono solo avanzare delle ipotesi. Sembrerebbe, comunque, che la Federazione non voglia creare un precedente pericoloso nel favorire il Foggia. Ma viene da chiedersi perchè al Monza (grosso modo nella stessa situazione foggiana), pare sia stata assicurata la stessa categoria (C2) della società fallita. Quale differenza può esserci tra il percorso tracciato dai brianzoli e quello portato avanti da Coccimiglio & C.? Potrebbero esserci differenze nel bando d´asta, nei rapporti curatela-federazione oppure differenti garanzie economiche delle nuove società. Saperne di più diventa praticamente impossibile perchè a questo punto i vertici rossoneri si sono chiusi in un ferreo silenzio stampa. Abbiamo raggiunto telefonicamente il presidente Teta, di ritorno da Roma e ci ha confermato: “Sull´U.S.Foggia c´è silenzio stampa”. Le ultime dichiarazioni sono state rilasciate al telefono da Coccimiglio intorno alle ore 17,15, poi anche lui ha “spento” il cellulare. A questo punto è giustificabile l´allarmismo esploso tra il popolo rossonero, ansioso di saperne di più. Il silenzio stampa non può che aggravare lo stato d´ansia dei supporters foggiani. Speriamo che a breve ci possa essere un comunicato o una conferenza stampa sull´argomento da parte della dirigenza. Queste cattive notizie rappresentano davvero una doccia gelata per la tifoseria rossonera, la quale sperava, dopo l´incontro in Federazione, di poter ricevere assicurazioni sulla serie C1, invece, purtroppo, ci sarà da “sudare” per ottenere la C2. Purtroppo chi ama la squadra del Foggia, sarà costretto ancora a soffrire.