Cremonese, Mandorlini: “Da ora conta solo il risultato”

0
47 views

�Sar� un campionato molto duro, il pi� duro degli ultimi anni�. Alla vigilia dell�esordio con il Pescara, Andrea Mandorlini non usa giri di parole. �Ci saranno meno squadre e lo stesso numero di promozioni e retrocessioni � spiega il tecnico grigiorosso � questo la dice lunga sulla competitivit� della stagione che ci attende�. Spostando l�attenzione sulla Cremonese, Mandorlini commenta: �Arriviamo da 40 giorni di lavoro duro, oggi faccio fatica a dire con certezza a che punto saremo della condizione. So solo che adesso si comincia e che ho guardato poco griglie di partenza, pole position e quant�altro: sono concentrato soltanto sulla nostra squadra. Abbiamo cambiato molto, sono arrivati 14 giocatori e le mie energie sono state assorbite tutte dalla loro crescita e da quella del gruppo�.
�Il Pescara � prosegue l�allenatore grigiorosso � ha cambiato poco e nutre velleit�. Davanti a noi troveremo avversari duri. Soprattutto a centrocampo � tra le pi� attrezzate della categoria, ma anche l�attacco con Cocco e il ritorno di Capone ha grande qualit�. Loro partono con aspettative di spessore e possono far male�.
Dopo aver ammesso di essere rimasto soddisfatto dall�andamento del mercato, Mandorlini afferma: �Spero di vedere una squadra pronta. Forse un po� stanca per i carichi di lavoro sostenuti ma determinata ad ottenere un risultato positivo. La cosa basilare � quella, fare subito punti ti permette di lavorare meglio. Dovremo far di tutto per ottenerlo, quel risultato�. Ad una domanda su chi non prender� a parte alla prima sfida di campionato, il tecnico osserva: �Paulinho e Piccolo stanno continuando a lavorare secondo i programmi prestabiliti per perfezionare la condizione. In questo ci dar� una mano anche la sosta d�inizio settembre�. A chi invece osserva che in molti ritengono Mandorlini il valore aggiunto della Cremonese, il tecnico replica: �Il valore aggiunto qui non � Mandorlini, ma la propriet�. Io tiro una bella riga sul mio passato e riparto zero�.

fonte: uscremonese.it