Foggia-Avellino 1-0, risolve Ban

0
27 views

Dopo Benevento il Foggia stende un´altra campana, questa volta tocca all´Avellino di Cuccureddu. Rossoneri pericolosi dopo solo un minuto di gioco con Cichella, che prova un tiro-cross da buona posizione. Sempre il centrocampista dauno, al 10´, raccoglie un traversone, calcia al volo ma manda alto. Al 31´ sono gli ospiti a rendersi pericolosi con Millesi che scatta sulla fascia, ma il suo bel diagonale è preda di Marruocco. Al 37´ Stefani effettua un tiro debole che Cecere respinge senza troppi problemi. La ripresa vede un Foggia più intraprendente; Cichella, al 49´, dopo un dribbling ad un avversario entra in area ma manda a lato. Al 55´ la svolta: Cellini viene atterrato in area irpina, per il direttore di gara è rigore tra le polemiche degli ospiti. Dopo diversi minuti di protesta, Ban si presenta dal dischetto e spiazza Cecere(nella foto). Al 65´ Marruocco calcola male il tempo dell´uscita, Erra anticipa Millesi in agguato. Cinque minuti dopo girata volante del croato Ban, Cecere vola all´incrocio e manda in angolo. Poco dopo spazio a Oliveira e Stroppa per Ban e Mounard. Il Foggia tiene bene, ma al 79´ Marruocco compie un autentico miracolo su punizione di Criaco, deviando in angolo. E´ l´ultimo sussulto, poi un´interminabile recupero e il triplice fischio. Per il Foggia altri tre punti in cascina.