Foggia-Hellas Verona 2-2 (Risultato finale)

0
80 views

Ultima giornata del girone di andata del campionato di Serie B 2018/19. Il penultimo Foggia di Pasquale Padalino ospita lメHellas Verona che occupa la terza piazza della graduatoria. I モSatanelliヤ
sono reduci da due sconfite consecutive ed hanno infilato solamente un successo nelle ultime 10 partite (5 pareggi e 5 sconfitte); gli モScaligeriヤ sono in serie utile da 5 match (3 successi e 2 segni X) e non conoscono sconfitta dal 4-2 esterno subito a Brescia in data 11 novembre 2018.

Dirette dal Sig. Francesco Fourneau di Roma1, coadiuvato dagli assistenti di linea Sigg. Manuel Robilotta di Sala Consilina e Mattia Scarpa di Reggio Emilia e dal Quarto Uomo Sig. Ivano Pezzuto di Lecce, ecco le squadra che scenderanno in campo:

Foggia (3-4-3): Noppert; Tonucci, Martinelli, Ranieri; Zambelli, Gerbo, Agnelli, Kragl; Galano, Mazzeo, Iemmello
Allenatore: Sig. Pasquale Padalino
Hellas Verona (4-3-3): Silvestri; Almici, Caracciolo, Dawidowicz, Balkovec; Zaccagni, Gustafson, Henderson, Lee, Pazzini, Matos
Allenatore: Sig. Fabio Grosso

PRIMO TEMPO
1メ – Inizia Foggia-Hellas Verona!
1� – Tiro in porta di Agnelli, Silvestri � attento.
3メ – Kragl calcia una punizione dai 25 metri decentrata sulla destra sul palo del portiere, la palla si spegne oltre la traversa.
4� – Va in gol Pazzini di testa, ma il numero 11 giallobl� era in fuorigioco e la realizzazione viene annulata.
5メ – Cross dalla destra di Zambelli sul quale Iemmello e Mazzeo non riescono ad intervenire ma arriva la conclusione di prima intenzione di Kragl che va a spegnersi alto.
7メ – Angolo per il Verona: batte Zaccagni con la palla respinta dalla difesa, la raccoglie Balkovec che subisce fallo al limite da Kragl.
8メ – La punizione, leggermente decentrata sulla sinistra e dai 22 metri, viene battuta da Zaccagni il cui tiro viene rimpallato da Galano.
15� – Vantaggio Hellas Verona. Cross dalla destra, Lee controlla a centro area e tira trovando la deviazione di Noppert, sul pallone per� si fionda Pazzini che insacca.
17メ – Pazzini si coordina sul cross di Zaccagnia e scocca un tiro al volo con il mancino che va a morire alto.
25� – Calcio di punizione da poco meno di 30 metri: sul pallone va mano a dirlo Kragl che, dopo i tocchi di Galano e Gerbo, perde per� il contrasto fisico con Lee e non riesce a calciare in porta.
27メ – Primo angolo per il Foggia, ma il Verona sventa la minaccia.
28メ – Cross dalla destra di Zambelli con la difesa veronese che allontana sui piedi di Agnelli, il capitano non cerca il tiro ma preferisce servire Galano la cui conclusione si spegne di un soffio oltre il palo alla destra di Silvestri proteso in tuffo.
30メ – PAREGGIO FOGGIA! Cross dalla destra di Zambelli, Balkovec buca lメintervento e Mazzeo in spaccata insacca alle spalle di Silverstri.
32メ – Secondo angolo per il Foggia: batte Kragl ma dopo un batti e ribatti il Verona riesce ad ottenere un rinvio dal fondo.
34メ – Terzo angolo per il Foggia: batte ancora Kragl ma la difesa ospite si salva ancora.
35メ – Calcio di punizione dalla corsia destra offensiva per il Foggia: Kragl cerca il tiro in porta con Silvestri che si salva in angolo.
36メ – Quarto angolo per il Foggia: Galano serve corto Kragl ma colpisce troppo con lメesterno il pallone che va a terminare in rimessa laterale.
36メ – Ammonito Pazzini per proteste.
39メ – Ci prova Henderson da fuori area, tiro sul fondo.
41メ – Cross di Almici per Pazzini che conclude alto a volo.
42� – Tiro sporco di Kragl sul quale n� Mazzeo n� Galano riescono ad intervenire per eseguire il tap-in decisivo.
44メ – Gol del Verona: Zaccagni serve Balkovec che crossa, Noppert sbaglia lメintervento alto e regala il pallone a Lee, abile a calciare col destro nella porta ormai sguarnita.
45メ – Un minuto di recupero.
45メ – Animi caldi in campo con una piccola rissa che si accende ma che viene sedata dallメarbitro che ammonisce Kragl e Lee.
45+1メ – Quinto angolo per il Foggia: batte Kragl ma la difesa veronese si salva.

SECONDO TEMPO
46メ – Inizia la ripresa con gli stessi 22 iniziali.
46メ – Rimane a terra Kragl, dolorante alla spalla.
48メ – Il tedesco rientra in campo.
51メ – Ammonito Agnelli per un intervento in ritardo a centrocampo su Zaccagni.
53メ – Matos si invola sulla destra a serve a centro area Pazzini che non riesce a colpire in maniera piena il pallone ed indirizzarlo verso la porta di Noppert.
54メ – Quinto angolo per il Foggia: Kragl e Galano scambiano, poi il cross del tedesco viene respinto dalla difesa.
55メ – Tiro al volo dai 20 metri di Iemmello con Silvestri che si tuffa sulla sua destra e respinge.
57メ – Primo cambio del Verona: entra Empereur al posto di Balkovec.
58メ – Tiro ad incrociare di Matos che viene respinto da Noppert.
58メ – GOL ANNULLATO AL FOGGIA. emmello va in gol insaccando di testa sul crozz di Zambelli, il secondo assistente assegna la marcatura, ma lメarbitro annulla per un contatto in area di Mazzeo con un difensore ospite.
60� – RIGORE PER IL FOGGIA. Sul corso del settimo angolo in favore del Foggia, Caracciolo trattiene Tonucci e l�arbitro decreta il tiro dal dischetto, ammonendo il difensore veronese. Sul dischetto si presenta Iemmello ma Silvestri devia con i piedi la battuta centrale, la palla ritorna sulla testa del centravanti foggiano che per� non riesce ad insaccare, spedendo alto.
63メ – Secondo angolo della partita per il Verona, ma gli ospiti non lo sfruttano.
64メ – Primo cambio per il Foggia: Mazzeo lascia il posto a Chiaretti.
66メ – Tiro debole di Lee dai 20 metri con Noppert che blocca sicuro.
67メ – Ci prova Kragl al volo dopo la respinta della difesa veronese, ma non centra lo specchio della porta.
69メ – Secondo cambio del Verona: esce Zaccagni, entra Colombatto.
70メ – Ammonito Gustafson dopo un battibecco con Chiaretti.
73メ – Ammonito Matos per simulazione, anche se il tocco di Martinelli sullメesterno del Verona sembra esserci.
74� – PAREGGIO DEL FOGGIA! Cross dalla destra di Zambelli, Chiaretti e Almici si disturbano ed il pallone arriva a Kragl che, con lucidit� e freddezza, serve Gerbo il cui tiro di prima intenzione con il destro si insacca nell�angolino alto alla destra di un incolpevole Silvestri.
75メ – Dopo il gol si accende una zuffa, con i calciatori del Verona che accerchiano il direttore di gara ed Almici che esce dal campo con una perdita di sangue, probabilmente dovuta al contrasto con Chiaretti.
77メ – Riprende la partita.
78� – Proteste veronesi per un intervento di Noppert che riesce per� a tenere il pallone in area di rigore senza uscire oltre la linea bianca.
80� – Viene allontanato Grosso che per� ci mette pi� di un minuto per uscire dal campo.
83メ – Ammonito Gerbo per un fallo in attacco.
84メ – Cincischiano due difensori del Verona con Chiaretti che lancia Galano nellメuno contro uno ma il 18 viene iptonizzato da Silvestri che respinge.
86メ – Punizione dal limite per il Foggia, ma la barriera respinge il tentativo rasoterra di Kragl.
88メ – Terzo cambio del Verona: entra Marrone al posto di Henderson.
90メ – 6 minuti di recupero.
93メ – Ci prova Galano ma il suo tiro, sporcato, termina docile tra le braccia di Silvestri.
94メ – Secondo cambio per il Foggia: Loiacono prende il posto di Zambelli.
95� – Altro gran tiro di Gerbo, ma questa volta la mira � di poco imprecisa.
96メ – Chiaretti ammonito per simulazione.
96メ – Terzo cambio del Foggia: esce Galano, entra Carraro.

Tabellino:

Foggia – Hellas Verona 2-2
15メ Pazzini (Ver), 30メ Mazzeo (Fog), 44メ Lee (Ver), 74メ Gerbo (Fog)

Foggia (3-4-3): Noppert; Tonucci, Martinelli, Ranieri; Zambelli (94メ Loiacono), Gerbo, Agnelli, Kragl; Galano, Mazzeo (64メ Chiaretti), Iemmello
A disposizione: Bizzarri, Sarri, Carraro, Deli, Cicerelli, Rubin, Boldor, Arena, Ram�, Gori
Allenatore: Sig. Pasquale Padalino

Hellas Verona (4-3-3): Silvestri; Almici, Caracciolo, Dawidowicz, Balkovec (57メ Empereur); Zaccagni (69メ Colombatto), Gustafson, Henderson (88メ Marrone), Lee, Pazzini, Matos
A disposizione: Berardi, Chiesa, Eguelfi, Laribi, Kumbulla, Danzi, Tupta, Bianchetti
Allenatore: Sig. Fabio Grosso

Arbitro: Sig. Francesco Fourneau di Roma1
1メ Assistente: Sig. Manuel Robilotta di Sala Consilina
2メ Assistente: Sig. Mattia Scarpa di Reggio Emilia
Quarto Uomo: Sig. Ivano Pezzuto di Lecce

Ammoniti: 36メ Pazzini (Ver), 45メ+1 Kragl (Fog), 45メ+1 Lee (Ver), 51メ Agnelli (Fog), 60メ Caracciolo (Ver), 70メ Gustafson (Ver), 73メ Matos (Ver), 83メ Gerbo (Fog)
Espulsi: